Atalanta, Toloi e De Roon chiedono scusa ai tifosi dopo il 3-3 con il Torino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:51
0

Al termine della ventunesima giornata di campionato fra Atalanta e Torino, il capitano nerazzurro Toloi ed il centrocampista De Roon hanno chiesto scusa ai tifosi per aver permesso agli avversari di rimontare dal 3-0 al 3-3, lasciando così la squadra bergamasca nella settima posizione in classifica della Serie A.

Da sinistra: il difensore Rafael Toloi dell'Atalanta in marcatura su Andrea Belotti del Torino insieme al compagno e centrocampista Marten De Roon, 26 settembre 2020 (foto di Valerio Pennicino/Getty Images)
Da sinistra: il difensore Rafael Toloi dell’Atalanta in marcatura su Andrea Belotti del Torino insieme al compagno e centrocampista Marten De Roon, 26 settembre 2020 (foto di Valerio Pennicino/Getty Images)

La partita Atalanta-Torino del 6 febbraio sembra un deja vu: anche in occasione di Bologna-Atalanta del 23 dicembre i nerazzurri si erano fatti rimontare il 2-0 arrivato nei primi 20 minuti di gioco, dimostrando forse di sottovalutare l’avversario. Con i Granata i gol messi a segno dalla Dea sono stati addirittura tre, e forse per questo il pareggio 3-3 fa più male. A fine della gara, i giocatori dell’Atalanta Rafael Toloi e Marten De Roon hanno chiesto scusa ai propri tifosi.

Atalanta, Toloi: “Dopo mezz’ora abbiamo smesso di giocare”

Il capitano dell’Atalanta Toloi spiega in un’intervista rilasciata al suo club: “Abbiamo fatto mezzora di grandissimo livello, poi abbiamo smesso di giocare e concesso tanto al Torino. Abbiamo reso difficile la partita dopo il primo gol e non può succedere questo. Giochiamo in tutte le competizioni e sappiamo che ogni gara è importante. Non voglio togliere meriti al Torino che ha pareggiato, ma abbiamo sbagliato troppo. Dobbiamo rivedere i nostri errori e pensare già alla semifinale di Coppa Italia“.

Come già detto dal tecnico Gian Piero Gasperini, le motivazioni della sconfitta non sono da cercare nella mancanza di concentrazione della squadra. Toloi spiega: “Non penso. Il problema è che abbiamo sbagliato troppo in area, perdendo le marcature, sia sul secondo che sul terzo gol. Dispiace davvero, non potevamo lasciare questi punti sul campo. Ora pensiamo alla gara di Coppa“.


Leggi anche:

Toloi spiega qual sarà la ricetta per superare questo paregggio che sa di sconfitta con il Torino: “Dobbiamo preparare meglio mentalmente le partite. Fisicamente stiamo bene, abbiamo sempre lavorato forte. Ovviamente ci sono tante partite, ma non è una scusa per noi. La squadra ha dimostrato di avere condizione, di stare bene“. L’Atalanta incontrerà il Napoli per la semi-finale di Coppa Italia Italia mercoledì 10 febbraio.

Atalanta, De Roon: “Non ci sono giustificazioni, chiediamo scusa”

Quando sei 3-0 e poi la partita finisce 3-3 guadagnando solo un punto in classifica, puoi dare la colpa solo a te stesso. Abbiamo giocato in maniera inaccettabile, chiedo scusa ai tifosi…“.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Marten de Roon (@martenderoon15)