Il Cosenza e la trasferta di Cittadella: squalifica per un calciatore rossoblù

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:17
0

Il Cosenza affronterà il Cittadella dopo aver pareggiato in casa contro la Spal. Diverse le soluzioni da valutare per la compagine rossoblù. 

I calciatori esultano dopo un gol
I calciatori esultano dopo un gol (foto credit Cosenza Calcio)

Cosenza-Cittadella, la situazione in casa rossoblù

Il Cosenza non ha perso tempo dopo il pareggio contro la Spal ed è sceso subito in campo. I Lupi affronteranno martedì 9 febbraio il Cittadella: fischio d’inizio fissato alle ore 19. Il gruppo rossoblù è tornato ad allenarsi nella mattinata di domenica 7 febbraio.

Lavoro di recupero per chi ha giocato il match del “San Vito-Gigi Marulla”, palestra e partitella in campo per la restante parte del gruppo. Non saranno della gara certamente della gara Bittante e Tiritiello, così come Gerbo che dovrà scontare un turno di squalifica.

Il report

Allenamento personalizzato per il difensore Tiritiello che sta progressivamente recuperando grazie a un percorso personalizzato. Tornato invece in gruppo Bouah che ha saltato l’ultima sfida per un problema fisico. Per quanto riguarda Sacko c’è da dire che il giovane calciatore francese sta recuperando da un problema fisico alla caviglia. Mister Occhiuzzi, in vista delle partite ravvicinate, è chiamato a fare le dovute valutazioni per non sovraccaricare alcuni calciatori. Non è esclusa, quindi, qualche novità.

Nel frattempo il Cosenza lunedì 8 febbraio sosterrà la seduta di rifinitura in Calabria e successivamente partirà per Cittadella. I rossoblù sono reduci da un pareggio, così come i veneti che hanno segnato 3 gol contro il Brescia, subendone altrettanti.