Empoli, Dionisi: “Non vogliamo sederci. Boateng? Replico così”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:36

Il tecnico dell’Empoli presenta il sempre insidioso testacoda interno contro il Pescara. Dionisi ha voluto anche replicare alle dichiarazioni rilasciate da Boateng dopo la gara con il Monza.

dionisi empoli
Alessio Dionisi – meteoweek.com (photo by Getty Images)

Partita sulla carta facile ma comunque insidiosa per la capolista Empoli. La formazione toscana, reduce dal pareggio di sabato scorso sul campo del Monza, ha bisogno di ottenere altri tre punti per proseguire la propria corsa verso la promozione nella massima serie. Ecco allora che in questa situazione arriva il testacoda contro il Pescara, squadra in crisi di gioco e soprattutto di risultati, tanto da scendere fino all’ultimo posto in classifica. La squadra allenata da Alessio Dionisi, dunque, cercherà di mantenere i pronostici per tenere le inseguitrici a debita distanza.

Andiamo a leggere le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal tecnico dell’Empoli.

L’approccio a una gara facile – “Il turno infrasettimanale capita a puntino. Conosciamo le difficoltà che possono avere queste partite. Dobbiamo dimostrare e non vogliamo sederci. Il Pescara ha valori diversi da quelli della classifica, la gara ha difficoltà e non so se ne avrà più o meno del Monza. Loro vogliono un risultato positivo a tutti i costi, questo non deve spaventarci”.

Che Pescara si aspetta Dionisi – “Il Pescara ha valori, diversi dal Monza ma li ha. Domani Bandinelli, Sabelli e Furlan sono indisponibili, Fiamozzi c’è. Domani sarà una bella prova di maturità da dare a noi stessi. Solo giocando dimostriamo di esserci, la gara di domani si prepara da sola pur presentando insidie differenti da quella del Brianteo. Dobbiamo far vedere che sappiamo essere consapevoli di quello che siamo”.

Leggi anche -> Empoli, Dionisi in conferenza stampa dopo il pareggio contro il Monza

Le repliche al Monza – “Non rispondo a Boateng, non sono d’accordo ma è la sua opinione. A Monza il rigore non c’era ma è bene non averne parlato, mi è piaciuta la reazione della squadra. Ora pensiamo a domani, il Pescara la preparerà per darci fastidio. Noi non dovremo avere rimpianti, così come dopo Monza. Dovremo andare oltre le difficoltà”.

Leggi anche -> Monza-Empoli 1-1: Boateng risponde a Mancuso. Cronaca e tabellino

Il grande lavoro dell’Empoli – “Oggi abbiamo raggiunto risultati grazie alla rosa. La società e il mister possono solo stimolare i ragazzi, ma sono loro a alimentare questa fiducia. Pirrello ha giocato poco ma ha dato una grande risposta quando è entrato in campo. Pescara in ritiro? Spero che non serva per vincere domani, battute a parte gli auguro il meglio. Voglio non avere rimpianti domani a fine gara”.