Cessione Spezia ai Platek: ufficiale il passaggio di proprietà

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:18
0

Lo Spezia ha annunciato la cessione alla famiglia Platek. “Da tempo che cercavamo un’opportunità di partnership con il club”, si legge nella nota ufficiale. Parla l’ex presidente Volpi: “Abbiamo dato tutto ciò che avevamo”.

platek cessione spezia
Robert Platek – meteoweek.com

Il passaggio di proprietà dello Spezia alla famiglia Platek è diventato ufficiale. Con un comunicato apparso sul sito ufficiale, il club ligure ha reso noto l’ingresso in società da parte della nota famiglia americana. Nella nota si parla chiaramente di un “investimento generazionale” da parte di papà Robert, mamma Laurie e dei loro tre figli, Amanda, CarolineRobert junior. Prenderà il via un progetto a lungo termine, dopo l’ottimo lavoro svolto dal presidente uscente Gabriele Volpi, artefice della prima storica promozione dello Spezia in Serie A.

Dopo la cessione, lo stesso Volpi ha fatto capire quanto è stato grande e importante il lavoro fatto da Orlean Invest Holding, la società da lui presieduta, per la crescita del brand Spezia: “Abbiamo dato al Club e alla città tutto il supporto che potevamo dare – ha dichiarato l’ex patron bianconero – . Ora siamo lieti che i nuovi investitori, la famiglia Platek, potranno dare seguito ai nostri sacrifici e agli sforzi fatti, migliorando ulteriormente la mission del Club, grazie all’esperienza nel settore e alla capacità di realizzare sinergie nell’attraente e complesso mondo del calcio“.

Cessione Spezia, la parola ai Platek

Robert Platek, che oltre a essere il capofamiglia sarà l’azionista di maggioranza del nuovo Spezia, ha svelato le grandi ambizioni da nuovo proprietario del club: “Siamo felici per l’acquisizione dello Spezia Calcio. La Serie A è l’elite ed è da tempo che cercavamo un’opportunità di partnership con un Club italiano di cui apprezzassimo la Mission, l’Ethos e l’Etica. Così è stato con lo Spezia Calcio, perché il club ha gli stessi valori in cui crede la nostra famiglia: il lavoro e l’umiltà. Siamo onorati di poterlo supportare e aiutarlo a crescere puntando ad ottenere successi futuri e a rendere orgogliosi i fedelissimi fan”.

Italiano resta al su posto – meteoweek.com (photo by Getty Images)

Leggi anche -> Cessione Spezia a Robert Platek: è fatta, ma la rivoluzione può attendere

Ha preso la parola, come si legge sul sito ufficiale, anche il nuovo vice-presidente Philip Platek: “Siamo onorati di poter portare avanti la tradizione dello Spezia Calcio, una squadra che ha lavorato duramente per poter entrare a far parte della serie A. Siamo inoltre contenti di poterci affiliare agli Aquilotti, i fan del team, ora e negli anni a venire”.

Leggi anche -> Spezia, Italiano e l’interesse del Napoli: “Fa piacere essere apprezzato”

A conferma della bontà del progetto tecnico avviato da Gabriele Volpi, non ci sarà alcuna modifica da parte della nuova proprietà. Per questo motivo resteranno al loro posto il direttore sportivo Mauro Meluso e ovviamente il tecnico Vincenzo Italiano. La famiglia Platek ha fatto capire che, nella trattativa per la cessione del club, non c’è alcuna intercessione da parte della MSD Capital, ma si tratta di un investimento a titolo familiare.

“La Famiglia Platek – si legge nel comunicato – spera di vedere al più presto il Sindaco Pierluigi Peracchini, i fan e chi ha contribuito al successo del Club in modo da poter discutere i diversi aspetti di una futura collaborazione”.