Milan rinnovo Donnarumma, Raiola spara alto: ecco le cifre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:17
0

Luigi Donnarumma è al centro del progetto Milan e Mino Raiola sa che può permettersi di sparare alto per il rinnovo del contratto. Il portiere rossonero e della Nazionale ha molte richieste da tutta Europa.

Sembrava cosa fatta e invece anche stavolta sarà più dura del previsto. Luigi Donnarumma e i rinnovi dei contratti atto II. Mino Raiola, il procuratore del giocatore cresciuto a Castellammare di Stabia, secondo quanto riferito da Sportmediaset, avrebbe chiesto una cifra esorbitante e la dirigenza rossonera inizia a vacillare. Insieme a lui, il Milan deve pensare anche a altri rinnovi, come quelli di Kessie, Calabria, Ibrahimovic e Calhanoglu. 

Donnarumma: Raiola spara alto

Con Juve e PSG alle calcagna, il Milan corre ai ripari e vuole fare di tutto pur di trattenere il suo gioiello tra i pali. Il rinnovo di Donnarumma non è mai stata cosa semplice e lineare. Raiola ci ha abituati con tentennamenti continui, ma che alla fine hanno portato a far rimanere Gigio a Milanello.

Adesso però la musica è cambiata, perché Donnarumma è cresciuto, maturato, e le pretendenti non sono poche. Mezza Europa vorrebbe mettere le mani sul giocatore: Juve, Chelsea, Manchester United, Psg e Barcellona in primis.

Oggi il portierone della Nazionale, incoronato suo degno successore dallo stesso Gigi Buffon, guadagna 5 milioni netti a stagione e il suo contratto scadrà il prossimo anno. Le intenzioni di Raiola sono quelle di rinnovare il contratto coi rossoneri, ma alle sue condizioni. Il procuratore dei procuratori chiede 10 milioni per un anno, in modo tale da valutare se sia il caso di cambiare aria e provare un’esperienza nuova. Maldini e co. però, davanti a una richiesta del genere non sono più così tanto certi di accettare se scendere a compromessi o no.

Leggi anche———-> Milan, per il prossimo anno si pensa a Mirante come terzo portiere