Mino Raiola su Pogba: “Le persone sono nervose, non dormono la notte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:23

L’agente di Paul Pogba, Mino Raiola, è tornato a parlare nel corso di un’intervista del contratto che lega il centrocampista al Manchester United. La volontà di Pogba di cercare di rimanere nel club inglese avrebbe aperto all’arrivo al Real Madrid per il diciottenne Camavinga.

Manchester United, Paul Pogba conduce il pallone nella gara di Premier League con l'Everton, 6 febbraio 2021 (foto di Michael Regan/Getty Images)
Manchester United, Paul Pogba conduce il pallone nella gara di Premier League con l’Everton, 6 febbraio 2021 (foto di Michael Regan/Getty Images)

Il contratto di Paul Pogba scadrà a fine stagione 2021/22. Senza un accordo per la vendita o il rinnovo entro la fine di questo campionato, il centrocampista francese potrà decidere in quale club trasferirsi senza che il Manchester United riesca almeno a guadare dalla sua vendita. Secondo quanto rivelato da Sky Sport UK, almeno fino all’inizio di gennaio i Red Devils non avevano aperto alcuna negoziazione con Pogba.

Sembrerebbe infatti che il calciatore si trovi bene e voglia rimanere, mentre il club inglese starebbe ponderando la giusta decisione da prendere. I numerosi infortuni, soprattutto alla caviglia, ed il Covid avrebbero tenuto Pogba a lungo lontano dal campo. Anche nel momento in cui è riuscito a tornare in campo, era stato lo stesso centrocampista a raccontare di non riuscire a trovare il massimo della forma fisica.

Con Pogba al Manchester United, si creerebbe l’opportunità per Camavinga

L’agente Mino Raiola ha rilasciato dei nuovi commenti sul rinnovo di Pogba. Nei mesi scorsi aveva rilasciato un’intervista a Tuttosport in cui raccontava che la Juventus era molto interessata al calciatore. In altre parole, l’articolo di giornale serviva a mettere in guardia i Red Devils, che dovevano sbrigarsi a fare la loro offerta di rinnovo. In Inghilterra sono seguite numerose polemiche dopo l’intervista di Raiola, e dunque l’agente ha cercato di dribblare le richieste del giornalista Fabrizio Romano.

Raiola ha scherzato: “Non posso parlare di Pogba, perché poi le persone sono nervose, non dormono la notte. Devo lavorare con calma… Se parlo qualcuno si offende“. Non è chiaro a chi si stesse riferendo Raiola, ma in questo momento sembrerebbe quasi sicuro che Pogba non voglia prendere in considerazione l’offerta di Zinedine Zidane e di trasferirsi al Real Madrid.


Leggi anche:

Questo significherebbe che per un altro centrocampista francese, Eduardo Camavinga, si creerebbe inaspettatamente un’enorme opportunità di trasferirsi dal Rennes ai Blancos. Curioso notare come Pogba sia stato sostituito proprio dal diciottenne Camavinga nella Nazionale francese durante la malattia di Covid.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Paul Labile Pogba (@paulpogba)