Barcellona, Koeman: “Psg forte, ma mi fido dei miei. Attenti a Mbappé”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:37

Il Barcellona ospiterà il Paris Saint-Germain in occasione della gara di andata degli ottavi di Champions League. Il tecnico blaugrana Ronald Koeman, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia dell’impegno del Camp Nou, ha presentato il big match.

koeman
Ronald Koeman, allenatore del Barcellona (Photo by Octavio Passos/Getty Images)

Il match tra Barcellona Paris Saint-Germain è il più atteso degli ottavi di finale di Champions League. Le due squadre scenderanno in campo al Camp Nou martedì alle 21.00 con l’obiettivo di aggiudicarsi il primo atto del doppio confronto. Una sfida ostica in cui entrambe le compagini dovranno dare il meglio di sé per proseguire il loro percorso. L’ultimo precedente risale al lontano 2017, quando avvenne la clamorosa Remuntada nel corso della medesima fase della competizione. I parigini avevano la qualificazione in tasca in virtù dei quattro gol realizzati nella gara di andata, ma in quella di ritorno in Spagna il risultato finale fu di 6-1 in favore dei blaugrana. La squadra di Mauricio Pochettino, dunque, ha grande spirito di rivalsa.

Leggi anche -> Neymar fuori dalla Champions League: lo sfogo ed i like a Chiara Nasti

Koeman alla vigilia

Ronald Koeman, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions League, ha elogiato le qualità degli avversari: “Il PSG ha un’ottima squadra, possiede tanta qualità: saranno due partite molto belle. Abbiamo commesso degli errori in difesa ultimamente, ma fanno parte del calcio. Non ho dubbi che i ‘miei’ giocatori sapranno difendere contro una squadra forte come quella di Pochettino. Sia noi che il PSG affronteremo queste partite con grande ambizione. Abbiamo più fiducia e questo grazie a come siamo migliorati ultimamente. Si, è vero, il calendario è fitto e sta limitando molto i giocatori, ma questo vale per tutti e la cosa non mi fa paura. Mi fido dei miei e rispettiamo molto gli avversari. Speriamo di poter sfruttare i loro difetti e di vincere”.

Leggi anche -> Barcellona, Dembélé: “Psg favorito per il trofeo, c’è aria di vendetta”

Al Camp Nou servirà un’ottima fase difensiva: “Il PSG vorrà segnare, perché fare gol in trasferta è importante in queste partite. Vogliamo vincere, ma anche loro lo vorranno. Domani mantenere la porta inviolata sarà molto importante. Dobbiamo essere pronti a controllare la velocità di Mbappé. Quando abbiamo la palla dovremo stare attenti a non perderla ed essere pronti a difenderci se accade. Mbappé può complicarci molto le cose, sarà una bella partita. Ma non sarà solo una sfida Messi-Mbappé. Entrambe le squadre hanno assenze importanti. Speriamo che in un paio di settimane siano tutti recuperati per scoprire quale squadra è migliore”.