Napoli, agente Faraoni: “Futuro in azzurro? Dipende dal prossimo allenatore”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:46

Mario Giuffredi, agente di Davide Faraoni, ha parlato delle voci su un futuro al Napoli del suo assistito. 

Davide Faraoni, esterno dell'Hellas Verona. Getty Images
Davide Faraoni, esterno dell’Hellas Verona. Getty Images

Il Napoli, con ogni probabilità, nella prossima finestra di calciomercato estiva metterà in atto una grossa rifondazione della rosa. Sono tanti i calciatori seguiti dalla dirigenza azzurra, diverse dei quali militano tra le fila dell’Hellas Verona. Da Zaccagni Barak, fino all’esterno destro Davide Faraoni. E proprio sulle voci di un ipotetico futuro in azzurro, ha parlato Mario Giuffredi, procuratore del calciatore classe 1991.

Leggi anche: Napoli, agente Insigne: “Rigore? L’amore per la squadra gli ha dato coraggio”
Leggi anche: Calciomercato Napoli, occhi in casa Spezia: piace Bastoni

Ai microfoni di Radio Marte, l’agente di Faraoni ha dichiarato: Futuro di Davide al Napoli? Non lo so, se non sappiamo cosa succederà dal punto di vista della guida tecnica non si può programmare il mercato. Magari con Juric può essere di moda e con un altro allenatore no. Situazione prematura”. 

Calciomercato Napoli, il retroscena su Veretout

Giuffredi cura anche gli interessi di Jordan Veretout, centrocampista della Roma, e ha svelato un retroscena proprio sul francese e il Napoli“Sono due anni che Giuntoli vuole prenderlo, purtroppo quest’estate non ci sono stati i presupposti economici per la pandemia. Al Napoli non posso rimproverare niente, se avesse venduto Koulibaly avrebbe investito su Jordan ma il Covid-19 ha fatto saltare i piani a tutti. Era il giocatore ideale per Gattuso, la priorità per lui e per Giuntoli. Poi è successo quello che è successo ma pazienza, più di questo il Napoli non poteva fare”.