Razvan Lucescu esonerato dal club saudita Al Hilal. E’ stato campione d’Asia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:32

Razvan Lucescu esonerato dal club saudita Al Hilal. L’addio a quindici mesi dal grande trionfo nella Champions League asiatica.

Razvan Lucescu sulla panchina dell’Al Hilal

Il tecnico è stato esonerato dopo il ko rimediato dalla sua squadra per 1-0 contro il Damac FC in campionato. Una sconfitta che ha portato a 5 punti il distacco dalla capolista. Il tecnico rumeno, lascia dopo avere guidato il club alla conquista del campionato asiatico a novembre 2019.

L’annuncio è stato dato dallo stesso club saudita attraverso i propri canali social.

In contemporanea, l’Al Hilal ha annunciato anche il stato sostituito di Lucescu. Si tratta dell’allenatore dell’Under 19 il brasiliano Rogerio Micale a cui ora spetterà il compito di guidare la squadra, in cui milita l’italiano Sebastian Giovinco, per il resto della stagione.

Sebastian Giovinco in azione con la maglia dell’Al Hilal

L’Al Hilal, vincitore del campionato e della Coppa in Arabia Saudita la scorsa stagione, con le stelle Giovinco, Vietto e Gomis, in questa stagione non è mai riuscita a ritrovare le sensazioni dei mesi precedenti. La squadra sembra aver mollato la presa, un atteggiamento che non piace alla ricca società saudita.

Come spesso accade in queste circostanze a pagare è l’allenatore ma gli occhi della dirigenza sono puntati anche sui calciatori, molti dei quali pagati con stipendi stellari, con un rendimento ben al di sotto delle attese.