PSG, Mbappé: “Prestazione meravigliosa”. E Kean chiama Mancini…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:42

Il Paris Saint-Germain ha messo ko il Barcellona al Camp Nou nella gara di andata degli ottavi di finale di Champions League. Ai blaugrana servirà un miracolo per ribaltare il risultato. I protagonisti del successo parigino, Kylian Mbappé e Moise Kean, hanno commentato la prestazione al termine del match.

mbappè
Kylian Mbappé ha realizzato una tripletta al Camp Nou (Photo by LLUIS GENE/AFP via Getty Images)

Il Paris Saint-Germain ha conquistato una vittoria storica. La squadra di Mauricio Pochettino, impegnata al Camp Nou contro il Barcellona nella gara di andata degli ottavi di finale di Champions League, ha messo a segno un poker vincente. I parigini erano inizialmente andati sotto in virtù di un calcio di rigore concesso agli avversari e realizzato da Messi. Pochi istanti dopo, tuttavia, hanno realizzato la rete del pari e nella ripresa ribaltato il risultato. Mbappé assoluto trascinatore nonché autore di una tripletta, affiancato da Kean. Una prestazione da applausi, tuttavia, ad opera di tutti i membri della squadra, tra cui in particolare Verratti.

Leggi anche -> Barcellona-PSG 1-4: super Mbappè mette ko i blaugrana. Il tabellino

La gioia di Mbappé

Il match winner Kylian Mbappé non nasconde l’entusiasmo per la tripletta messa a segno, ma soprattutto per la storica vittoria conquistata al Camp Nou. L’attaccante francese ha commentato ai microfoni di Sky Sport lo straordinario successo: “È stata una prestazione meravigliosa. Ora però pensiamo al campionato, abbiamo una partita importante e non abbiamo margini d’errore. Gran partita, ma non abbiamo vinto ancora nulla. Sono contento di aver segnato, ho sempre voluto dare il meglio per il PSG. Non sempre si riesce a fare quello che si vuole, sbaglierò ancora delle partite, ma non mi nasconderò mai. Voglio esprimermi al meglio“.

Leggi anche -> Il Psg lavora per il rinnovo di Neymar: i dettagli

Ai microfoni di RMC Sport, inoltre, il giocatore ha parlato del suo futuro: “La maglia del PSG è molto vicina al mio cuore. Il mio futuro non si decide in una singola partita, sarei stupido a farlo. La verità è che voglio riflettere a lungo termine. Ho sempre detto — conclude Mbappé di essere felice qui“.

Kean al triplice fischio

Moise Kean, intervenuto ai microfoni di Mediaset al triplice fischio, ha commentato la presenza di tanti connazionali tra le fila del Paris Saint-Germain, in questa gara particolarmente decisivi (gol per l’attaccante e assist per Verratti e Florenzi): “Oggi noi italiani in campo abbiamo fatto una bella prestazione, è un ottimo aspetto. Mi auguro che il c.t. Mancini abbia visto la partita e che sia felice per noi. A Parigi sto facendo bene, siamo un gruppo magnifico. Mi hanno accolto tutti bene e mi stanno aiutando a migliorarmi giorno per giorno“. E sulla Juventus: “È la prima squadra che mi ha fatto esordire, resterà sempre nel mio cuore. Guardo sempre le partite dei bianconeri, non li dimenticherò“.

kean
L’esultanza di Moise Kean per il gol realizzato contro il Barcellona (Photo by LLUIS GENE/AFP via Getty Images)

Neymar festeggia da casa

Neymar ha dovuto dare forfait in occasione della gara di andata degli ottavi di finale di Champions League, ma non ha mancato l’appuntamento da casa davanti al televisore. Soltanto complimenti per i compagni, che hanno sconfitto nettamente il Barcellona. “Che partita da squadra! Tutti molto bravi. Paredes un mostro. E Mbappé… che dire del mio ragazzo!”, ha scritto su Twitter.