Dionisi: “Il derby? Per noi è una partita come le altre”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:15

Empoli atteso da una prova difficile per il 24° turno di Serie B: la squadra toscana farà visita al Pisa. Il match si giocherà sabato alle 18 all’Arena Garibaldi. Il tecnico della capolista Dionisi: “Derby? Per noi è una partita come le altre. Ma sappiamo che i tifosi ci tengono”.

Il tecnico dell’Empoli Alessio Dionisi (foto sito ufficiale Empoli)

Trasferta non semplice per l’Empoli capolista, atteso sabato dal Pisa all’Arena Garibaldi. I nerazzurri arrivano dal successo sul difficile campo del Monza mentre gli uomini di Dionisi non vincono da tre gare, pur confortati dalla prima posizione in classifica a +5 sulle dirette inseguitrici.

Ecco le dichiarazioni del tecnico empolese alla vigilia del derby toscano di domani alle 18 rilasciate a Empoli Football Channel.

Dionisi: “Il Pisa non molla mai”

“Il Pisa lo conosciamo, prima di tutto è una squadra. Si conoscono, hanno lo stesso allenatore da tre anni, vengono da un periodo molto positivo. Ma non avevo dubbi perché ha dei valori individuali e di squadra. Dobbiamo cercare di fare la partita dal primo all’ultimo minuto perché loro non mollano mai, arrivano da un risultato molto positivo a Monza, non era facile. Dovremo fare di tutto per batterli”.

Arena Garibaldi senza tifosi

“Sarà una partita difficile, bella, lo sarebbe stato di più a porte aperte. Mi aspetto un Pisa che cercherà di metterci in difficoltà sull’intensità perché è una squadra coraggiosa. Noi dovremo essere bravi per non essere da meno, noi abbiamo giocatori di qualità. Quel che abbiamo fatto però non conta, conta quello che faremo domani. Il Pisa affrontato all’andata era un’altra squadra, ora è molto più forte. Ma sono convinto che potremo fare risultati”.

Dionisi: “Derby? Per noi è una partita come le altre”

“Il derby? Per noi è come tutte le altre partite, vale tre punti. Avremo di fronte un avversario difficile che farà bene fino alla fine del campionato. Sappiamo che la gente ci tiene particolarmente e quindi vogliamo far bene. Ma noi entriamo sempre con la stessa mentalità che sia un derby o meno. Siamo molto concentrati e determinati per fare bene nella partita di domani. Poi dopo quella ce ne saranno altre altrettanto importanti”.

I cinque punti di vantaggio

“Sono molto orgoglioso dei ragazzi di alleno perché non abbiamo mai parlato in settimana degli episodi e dei cinque punti di vantaggio. Mancano ancora tante partite alla fine del campionato, dobbiamo cercare di ottenere il massimo. Sappiamo che stiamo facendo bene, forse meglio di quanto speravamo. Ora però non dobbiamo fermarci perché le altre hanno cominciato a schiacciare l’acceleratore”.

Bajrami e Sabelli disponibili

“Bajrami e Sabelli sono disponibili e convocati, saranno della partita”.

La classifica di Serie B dopo 23 giornate

Empoli 44 punti; Cittadella, Monza e Chievo 39; Venezia e Salernitana 38; Spal 36; Lecce 35; Pordenone e Frosinone 32; Pisa 31; Vicenza, Brescia e Reggina 26; Reggiana 24; Cremonese 23; Ascoli 21; Entella e Pescara 17.

LEGGI ANCHE —> D’Angelo ci crede: “Possiamo battere l’Empoli”