Cosenza sconfitto a Lecce, Occhiuzzi: “Fa male perdere così“

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:52

Roberto Occhiuzzi deve fare i conti con una prestazione del Cosenza abbastanza buona, ma che alla fine è costata la sconfitta in casa del Lecce. 

Roberto Occhiuzzi
Roberto Occhiuzzi durante la conferenza stampa (foto credit Cosenza Calcio)

Occhiuzzi dopo Lecce-Cosenza

Il tecnico del Cosenza analizza dalla sala stampa del “Via del Mare” il match condotto dalla squadra rossoblù. Certamente i due calci di rigore concessi al Lecce sono stati oggetto di vibranti proteste da parte dei calciatori ospiti, soprattutto il secondo. Mister Roberto Occhiuzzi adesso deve fare i conti con una classifica deficitaria e con la necessità impellente di fare punti in casa e anche fuori dalle mura amiche. “Credo che ci sia bisogno del VAR – commenta l’allenatore del Cosenza – anche in Serie B. Sul pareggio devo dire che non avevamo demeritato anzi. Volevamo che la gara andasse diversamente, purtroppo è andata male. Sappiamo che bisogna cambiare marcia, il mio spirito è quello di non abbatterci e non mollare mai“.

Il primo tempo si è chiuso con un pareggio che sicuramente aveva lasciato comunque presagire un altro tipo di prosieguo del match, poi il secondo rigore del Lecce ha cambiato l’atteggiamento dei rossoblù. “Il risultato finale è tutto quello che conta. Credo che i ragazzi – conclude Occhiuzzi – abbiano preso gol non tanto per disattenzioni, la squadra è sempre sul pezzo. Ci sta anche che l’avversario possa crearti qualche difficoltà“.

La classifica preoccupa

Adesso la situazione si fa molto seria e urge quanto meno inanellare diversi risultati utili consecutivi per risalire dai bassifondi. Diverse partite difficili attendono i calabresi, soprattutto quelle casalinghe con squadre che stazionano nelle zone alte della classifica.

 Il video

Le immagini della conferenza stampa di Roberto Occhiuzzi dopo Lecce-Cosenza.