Fiorentina-Roma 1-2: tabellini, classifica ed highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:42
0

Fiorentina-Roma chiudono sullo 0-0 il primo tempo. Una partita molto contratta con poche emozioni. Nel secondo tempo arrivano gol ed emozioni, fino al raddoppio thrilling di Diawara, che il VAR convalida dopo un accurato check. Finisce 1-2. I viola pagano ancora pegno nei minuti finali.

Fiorentina-Roma: probabili formazioni, curiosità e statistiche
La Roma festeggia un gol nell’ultima sfida al Franchi, vinta per 4-1

La cronaca

Inizia la partita. Per vedere la prima conclusione pericolosa verso la porta, tocca attendere il 27′, quando Vlahovic impegna Pau Lopez in una respinta bassa. La prima mezz’ora trascorre senza grandi emozioni, la partita è decisamente bloccata a centrocampo. Al 44′ si fa viva la Roma con Pellegrini che costringe Dragowski ad un bell’intervento in tuffo. Inizia la ripresa e Spinazzola con una gran girata porta i giallorossi in vantaggio. Assist di Mancini. Nel miglio momento della Roma arriva il pari viola grazie ad una sventurata deviazione di Spinazzola che la insacca nella propria porta. La gara diventa divertente, con rapidi capovolgimenti di fronte. Grande parata di Pau Lopez su Vlahovic all’81’. Nel finale il gol vittoria arriva dopo un’attesa interminabile per il VAR check: lo segna Diawara, in posizione definita regolare, nonostante l’assistente avesse segnalato l’offside.

Fiorentina-Roma, i tabellini

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Martinez Quarta; Venuti, Amrabat, Pulgar (78′ Borja Valero), Castrovilli (52′ Kokorin), Igor (42′ Biraghi); Ribery (78′ Caceres), Vlahovic.
A disposizione: Terracciano, Rosati, Biraghi, Maxi Olivera, Caceres, Malcuit, Barreca, Borja Valero, Callejon, Montiel, Kokorin, Eysseric.
Allenatore: Prandelli.

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Kumbulla (80′ Smalling); Peres (80′ Karsdorp), Pellegrini, Veretout (62′ Pedro), Spinazzola, Diawara; Mkhitaryan (67′ El Shaarawy); Mayoral.
A disposizione: Mirante, Fuzato, Fazio, Juan Jesus, Karsdorp, Diawara, Pastore, Villar, El Shaarawy, Carles Perez.
Allenatore: Fonseca.

Marcatori: 48′ Spinazzola, 60′ Spinazzola (aut), 88′ Diawara

Ammoniti: 40′ Mancini, 70′ Ribery, 74′ Kumbulla

La classifica

 

Fiorentina-Roma, curiosità e statistiche

Il bilancio complessivo di Fiorentina-Roma è di 91 partite con 38 vittorie viola, 35 pareggi e 18 sconfitte (135 reti fatte e 91 subite). 81 di queste gare sono state giocate nella massima serie (33 vittorie viola, 32 pareggi e 16 sconfitte (116 reti fatte e 83 subite). Una partita nel Girone misto centro-sud del 1945-46 (Fiorentina-Roma 2-0); 8 volte in Coppa Italia (4 vittorie, 2 pareggi, 2 sconfitte con 16 reti fatte e 7 subite); 1 gara in Europa League (1-1).

L’ultima Fiorentina-Roma, di campionato, è stata giocata il 20 dicembre 2019 ore 20.45 e fu un trionfo giallorosso: 1-4 con vantaggio segnato da Dzeko, raddoppio di Kolarov, gol di Badelj, terza rete di Pellegrini e  risultato fissato da Zaniolo all’88’. Era l’ultima partita prima della pausa invernale e fu l’ultima gara con Vincenzo Montella sulla panchina viola che venne sostituito da Giuseppe Iachini. Era il calcio pre Covid, 33.055 spettatori. Molti abbonati non riuscirono a raggiungere lo stadio per la paralisi del traffico cittadino. Un dato che fa amaramente riflettere su come sia cambiato il contesto in cui viviamo rispetto a poco più di un anno fa.

La Fiorentina non vince in casa, in campionato, contro la Roma dal 18 settembre 2016, partita decisa da un gol di Milan Badelj all’82’. Nel mezzo, il 30 gennaio 2019, il successo per 7-1 nei quarti di finale di Coppa Italia (gara secca). Tripletta di Chiesa (7′, 18′ e 74′), doppietta di Simeone (79′ e 89′), reti di Muriel al 33′ e Benassi al 66′ per i gigliati. Per la Roma segnò Kolarov al 28′.

I convocati

Ecco i convocati da Prandelli

Quelli da Fonseca:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here