Home Calcio Verona-Milan 0 a 2, cronaca, tabellino, rossoneri da urlo

Verona-Milan 0 a 2, cronaca, tabellino, rossoneri da urlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Verona-Milan è oramai un classico del nostro campionato. Le due formazioni si sono sfidate al Bentegodi, ma sono i rossoneri a aver portato a casa i 3 punti.

In uno dei momenti più difficili di questo ultimo anno e mezzo, il Milan affronta uno dei campi più complicati della sua storia. Si gioca infatti al Bentegodi di Verona, contro un Hellas reduce da 4 risultati utili di fila.

Cronaca

 

Tabellino

Gol: Krunic 27′, Dalot 50′

RETE: 27′ Krunic, 49′ Dalot

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Magnani, Günter (57′ Ilic), Ceccherini; Faraoni, Tameze, Veloso (57′ Di Marco), Lazović; Barák (53′ Bessa), Zaccagni (53′ Salcedo); Lasagna (75′ Favilli). A disposizione: Berardi, Pandur; Çetin, Dawidowicz, Lovato; Sturaro, Udogie. Allenatore: Jurić.

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Tomori, Romagnoli, Dalot; Kessie, Meïte; Saelemaekers, Krunić, Castillejo (77′ Hauge); Leão. A disposizione: A. Donnarumma, Tătărușanu; Gabbia, Kalulu, Kjær; Díaz, Tonali; Roback. Allenatore: Pioli.

Arbitro: Orsato

AMMONITO: Magnani

Formazioni ufficiali Verona-Milan

VERONA(3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini, Magnani, Gunter; Faraoni, Tameze, M. Veloso, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna. A disp: Berardi, Pandur, Dimardo, Lovato, Slcedo, Favilli, Ilic, Cetin, Dawidowicz, Sturaro, Bessa, Destiny Udogie. All.: Juric

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Tomori, Romagnoli, Dalot; Meite, Kessié; Saelemaekers, Krunic, Castillejo; Leao. A disp: A. Donnarumma, Tatarusanu, Gabbia, Kalulu, Kjaer, Díaz, Hauge, Tonali, Roback. All: Pioli

Probabili formazioni Verona-Milan

PROBABILE FORMAZIONE MILAN 4-2-3-1: Donnarumma, Calabria, Tomori, Romagnoli, Theo, Kessie, Tonali, Castillejo, Krunic, Saelemaekers, Leao. Allenatore: Pioli.

PROBABILE FORMAZIONE VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Magnani, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Ilic, Veloso, Dimarco; Barak, Zaccagni; Lasagna. Allenatore: Juric.

Precedenti

Sono ben 35 i precedenti disputati in terra scaligera tra Serie A, Serie B e Coppa Italia, e le statistiche parlano di una leggera supremazia dei padroni di casa: 13 vittorie per il Verona, 12 pareggi e 10 successi dei rossoneri.

Dal ritorno dei veneti in A sono invece 2 le vittorie contro 3 sconfitte. L’ultima sfida però sorride al Diavolo. Nella 3° giornata del campionato scorso, la squadra dell’allora tecnico Giampaolo si impose per 0-1 grazie alla rete di Piatek.

Curiosità

Verona-Milan è la sfida tra le squadre che hanno colpito più pali in Serie A, ben 16, nonché il confronto tra due formazioni che – dopo la Juventus (74) – vanno più in fuorigioco: il Milan è a 72, il Verona terzo a 67.

All’andata finì 2-2 con i rossoneri che ripresero il match al 93′ grazie ad un gol di Ibrahimovic: la partita vanta la curiosità di due autogol – Calabria e Magnani – mentre Barak aveva aperto le marcature.

Il Milan non fa del possesso palla una delle sue armi vincenti, ed è appena nono in Serie A con una media a partita di 26’14”. Il Verona è addirittura penultimo a quota 22’51”, peggio solo il Benevento (20’34”).

Leggi anche————-> Lovato, ecco l’offerta del Milan: Duarte più 5 milioni