Barcellona, ufficiale il nuovo presidente: torna Joan Laporta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:59
0

Battuti gli altri candidati, Font e Freixa: dirigente catalano classe 1962, Laporta era già stato presidente del Barcellona dal 2003 al 2010

Joan Laporta (Photo by David Ramos/Getty Images)
Joan Laporta (Photo by David Ramos/Getty Images)

 

Joan Laporta è il nuovo presidente del Barcellona, ottenendo il 54,28% dei voti. Lontani i due avversari: Font ha ottenuto il 29.99% delle preferenze, soltanto l’8.58% per Freixa. Nel momento più difficile della storia recente del club, in difficoltà dal punto di vista dei risultati e soprattutto dal punto di vista economico, c’è un ritorno al futuro che fa ben sperare i tifosi. Laporta, infatti, era già stato il numero uno del “Barca” dal 2003 al 2010.

Laporta: “Il rinnovo di Messi al Barcellona è una priorità”

Domani Laporta parlerà subito con mister Koeman e mercoledì viaggerà con la squadra a Parigi, dove il Barcellona proverà a ribaltare il 4-1 dell’andata con il Psg. Curiosità: l’8 marzo del 2017, esattamente 4 anni fa, il Barcellona affondava per 6-1 il Psg dopo aver perso 4-0 nella gara di andata. Una partita epica, che ha fatto e che farà la storia del calcio. Nei prossimi giorni sarà più chiaro anche il futuro di Messi: il nuovo presidente anche in queste ore ha ribadito la volontà di offrire all’argentino un nuovo contratto. Proprio nei giorni scorsi il futuro presidente blaugrana aveva dichiarato: “Sono l’unico che può convincerlo a restare, non possiamo competere con le offerte di altri club, ma so che vuole restare. Il rinnovo è una nostra priorità”.

Leggi anche > Barcellona-PSG 1-4: super Mbappè mette ko i blaugrana. Il tabellino

Nella precedente presidenza di Laporta il club catalano è tornato a vincere in Spagna e in Europa, contribuendo a far diventare grande la squadra blaugrana: durante i suoi anni alla guida del club, arrivarono prima Rijkaard e Ronaldinho, poi, dopo la fine dell’avventura dell’allenatore olandese, Laporta scelse di far sedere in panchina Pep Guardiola, capace di guidare verso la vetta del mondo una squadra che nel frattempo, dalla Masìa, aveva visto emergere campioni come Messi e Iniesta. Nel 2010, scaduto il suo mandato, Laporta tuttavia scelse di non ricandidarsi, salvo poi ricandidarsi nel 2015 venendo però sconfitto da Bartomeu.

I trofei di Laporta

  • Campionato spagnolo: 4 (2004/05, 2005/06, 2008/09, 2009/10);
  • Coppa del Rey: 1 (2008/09);
  • Supercoppa di Spagna: 3 (2005, 2006, 2009);
  • Champions League: 2 (2005/06, 2008/09);
  • Supercoppa Uefa: 1 (2009);
  • Mondiale per Club: 1 (2009).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here