Hamsik apre la porta al ritorno al Napoli: “Mai dire mai. È la mia seconda casa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:26

Marek Hamsik si è trasferito in Svezia, al Goteborg, ma non dimentica il Napoli e tiene aperta la porta a un ipotetico ritorno in azzurro. 

Marek Hamsik, ex centrocampista del Napoli. Getty Images
Marek Hamsik, ex centrocampista del Napoli. Getty Images

Marek Hamsik ha lasciato la Cina, dopo due anni con la maglia del Dalian, e si è trasferito in Svezia. Il Gotborg ha infatti ufficializzato l’arrivo del centrocampista che ha firmato un contratto fino al 30 agosto 2021. E nel giorno della sua prima intervista in terra scandinava, lo slovacco ha parlato anche del Napoli tenendo aperta una porta a un suo possibile ritorno in azzurro.

Leggi anche: Napoli, ag. Osimhen: “Gli è successo di tutto, ora vuole la Champions con gli azzurri”
Leggi anche: Nuova avventura per Hamsik: ufficiale il suo passaggio al Goteborg

Su specifica domanda sulle sue intenzioni, un giorno, di tornare all’ombra del Vesuvio, Hamsik ha risposto: Mai dire mai, non chiuderò mai la porta al Napoli perché lì ho trascorso la mia intera carriera. È un posto speciale che ho nel cuore ed è la mia seconda casa. Ma ora penso al Göteborg, poi vedremo cosa succederà”. 

Napoli, le parole dell’agente di Hamsik

A parlare di un ipotetico ritorno di Hamsik al Napoli è stato, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, anche il suo agente Martin PetrasMarek ha ripetuto tantissime volte che se dovesse tornare in Italia giocherebbe solo per il Napoli, mai dire mai. Se farà bene all’Europeo non gli mancheranno le proposte, si troverà una soluzione sicuramente in estate. Con De Laurentiis c’è stato sempre un bellissimo rapporto, vedremo se ci sarà un futuro insieme da giocatore o dirigente, sono cose che ora non si possono prevedere”.