Dinamo Zagabria, Krznar: “Siamo eroi, un po’ pazzi. Il pronostico della squadra…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:59
0

La Dinamo Zagabria vola agli ottavi di finale di Europa League grazie ad una tripletta di Orsic. I croati hanno eliminato il Tottenham nonostante partissero sfavoriti in virtù del risultato dell’andata. Il tecnico Damir Krznar non trattiene la gioia al termine del match.

krznar
Damir Krznar, allenatore all’esordio sulla panchina della Dinamo Zagabria (Photo by Jurij Kodrun/Getty Images)

Il sogno della Dinamo Zagabria si è realizzato. I croati, al termine di una settimana infernale — caratterizzata dall’arresto per frode del presidente e tecnico Zoran Mamic —, hanno conquistato in rimonta il pass per i quarti di finale di Europa League. La squadra, guidata da uno straordinario Orsic (autore di una doppietta), ha eliminato il Tottenham in rimonta. Il risultato di 2-0 della gara di andata faceva partire sfavoriti i padroni di casa, che tuttavia non si sono mai arresi e ai tempi supplementari sono riusciti ad aggiudicarsi il successo. Una gioia immensa per Damir Krznar, il vice allenatore che questa sera ha esordito in prima.

Leggi anche -> Dinamo Zagabria-Tottenham 3-0 d.t.s.: Orsic conquista l’impresa, croati ai quarti

La gioia di Krznar

Damir Krznar, intervenuto ai microfoni di ArenaSport al termine del match, non ha trattenuto l’emozione: “Siamo tutti degli eroi. La squadra ha disputato una gara fantastica fin dal primo minuto. Abbiamo sofferto tutti insieme. Sicuramente è una serata che difficilmente riusciremo a dimenticare. Dopo la gara di andata c’era un po’ di amarezza perché sentivamo che avremmo potuto fare qualcosa di più, poi a Zagabria questa sera tutto è andato per il meglio per noi. È come quando per giorni sogni qualcosa e poi quel sogno si avvera. Abbiamo dimostrato di poter giocare contro una squadra di alto livello. Dobbiamo solo continuare a lavorare ed essere umili e poi possiamo sperare in nuove grandi cose in Europa. Questi sono risultati che scrivono la storia e dobbiamo goderci questi momenti. È stata davvero una bella partita, una partita da sogno. Congratulazioni a tutti, siamo stati una vera squadra: da coloro che erano in campo a tutti i membri della società“.

E sui segreti che sono serviti a battere in rimonta il Tottenham: “Abbiamo apportato alcune correzioni alla squadra. Abbiamo visto le cose che abbiamo sbagliato nella gara di andata e ci abbiamo lavorato. Ci siamo chiusi al centro e tutto ha funzionato nel modo migliore. Non so se questa sia stata finora la nostra miglior partita. È stata bellissima e per ora va bene così. Ci piace la posizione in cui ci troviamo e non dobbiamo caricarci troppo in vista dei prossimi avversari. Chiunque verrà ci prepareremo a modo. Stasera dopo la mezzanotte si ferma il “Tottenham action” e ci voltiamo verso la gara di campionato contro il Gorica perché sappiamo che sarà difficile. È grazie all’HNL se giochiamo in Europa, non dobbiamo dimenticarlo. Devo congratularmi anche con il nostro allenatore, Zoki“.

Leggi anche -> Mourinho, applausi alla Dinamo Zagabria: “Hanno dato tutto, noi poco umili”

Più tardi, in conferenza stampa, il tecnico della Dinamo Zagabria ha poi rivelato un aneddoto che mostra come i suoi giocatori non abbiano mai smesso di credere nel passaggio del turno: “Abbiamo assistito a un grande successo della Dinamo. Avevamo grande fiducia nella nostra grande famiglia. Quando abbiamo giocato nella fase a gironi di Europa League, dopo la vittoria in Austria sul Wolfsberger, abbiamo accidentalmente sentito la conversazione dei nostri giocatori dal quartier generale e hanno parlato del fatto che in questa stagione avremmo potuto raggiungere i quarti di finale o addirittura le semifinali. I ragazzi hanno detto che erano pronti per questo. Sembrava un sogno allora, ma i nostri ragazzi — ha concluso Damir Krznar sono pazzi e hanno deciso di realizzare quel sogno“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here