Spezia, Italiano: “In campo per i 3 punti. Nzola? Non è al top”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:44
0

Lo Spezia ospiterà il Cagliari nella 28a giornata di Serie A. Un importante scontro diretto per la salvezza. Il tecnico bianconero Vincenzo Italiano ne ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell’impegno casalingo.

italiano
Vincenzo Italiano, allenatore dello Spezia (Photo/Getty Images)

La ventottesima giornata del campionato di Serie A metterà lo Spezia di fronte al Cagliari. Uno scontro diretto fondamentale per la zona salvezza. Gli Aquilotti, infatti, seppure siano a +4 sul terzultimo posto (occupato proprio dalla compagine di Leonardo Semplici) devono invertire il trend. Non vincono, infatti, da ben cinque turni. L’ultima sconfitta è arrivata nello scorso impegno in casa dell’Atalanta, ma anche con avversari abbordabili come il Benevento i calabresi non sono andati oltre il pari. Un ulteriore passo falso potrebbe portare la squadra di Vincenzo Italiano a sprofondare nei piani bassi. In occasione del match casalingo, dunque, i bianconeri non potranno commettere errori.

Italiano alla vigilia

Vincenzo Italiano, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida dello Stadio Alberto Picco, ha parlato delle insidie che gli avversari potrebbero tendere alla sua squadra: “Il Cagliari è una squadra pericolosa in tutti i suoi reparti, perché può contare su calciatori che hanno le qualità per venire fuori da una posizione di classifica non positiva. I loro punti di forza sono innumerevoli. Dal cambio di guida tecnica hanno ottenuto ottimi risultati, nonostante il passo falso con la Juve dello scorso turno penso che mentalmente stiano molto bene, domani per noi sarà fondamentale avere l’atteggiamento giusto”.

Leggi anche -> Cagliari, Semplici: “Gara cruciale, siamo carichi. Non guardo la classifica”

Lo Spezia, tuttavia, è carico ed intende dare il massimo per spezzare la striscia senza vittorie: “Siamo consapevoli della passione della nostra tifoseria nei confronti della squadra, quindi per noi è una responsabilità in più. Sappiamo quanto i tifosi soffrano la lontananza dal Picco, in una stagione così importante come quella di quest’anno. Posso dire che tutte le volte che scendiamo in campo vogliamo renderli orgogliosi e domani sarà una di quelle gare in cui tutti dovranno dare il 100%. Lo Spezia come sempre scenderà in campo ottenere il massimo della posta in palio, perché una squadra di calcio deve sempre preparare le gare in questo modo, poi in base a come si evolve la sfida si cerca di indirizzarla o di correggerla. Noi cercheremo di partire forte, di proporre quello si fa in settimana e son convinto che se la qualità sarà alta e l’attenzione rimarrà massima, potremo dire la nostra”.

Leggi anche -> Cagliari, Joao Pedro: “Passione ed entusiasmo ci salveranno, dipende da noi”

E sulla formazione: “Nzola ha lavorato a parte fino a ieri, oggi ha svolto la rifinitura ma non è al top della forma e quindi vedremo come utilizzarlo. Piccoli invece sta bene, sono molto contento di averlo visto entrare in campo in modo così determinato, anche dalla panchina si può lasciare il segno e dare una grossa mano alla squadra e lui l’ha dimostrato. Sono orgoglioso — ha concluso Vincenzo Italiano di come il ragazzo ha reagito dopo un periodo lontano dal campo”.

I convocati dello Spezia

Domani alle 18:00, le Aquile di Vincenzo Italiano saranno di scena sul terreno amico del “Picco” per affrontare il Cagliari nel match valido per la 28a giornata della Serie A 2020-2021.

Ecco la lista dei convocati aquilotti:

PORTIERI: 1. ZOET, 77. RAFAEL, 99. PUCCI

DIFENSORI: 5. MARCHIZZA, 13. CAPRADOSSI, 19. TERZI, 20. BASTONI, 21. FERRER, 22. CHABOT, 28. ERLIC, 34. ISMAJLI, 39. DELL’ORCO, 69. VIGNALI

CENTROCAMPISTI: 4. ACAMPORA, 8. RICCI, 10. AGOUME, 25. MAGGIORE, 26. POBEGA, 88. LEO SENA

ATTACCANTI: 11. GYASI, 17. FARIAS, 18. NZOLA, 31. VERDE, 80. AGUDELO, 91. PICCOLI

Out Saponara, Provedel, Krapikas e Estevez. Non ci sarà anche Galabinov a causa di un affaticamento muscolare. Torna a disposizione invece Mbala Nzola.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here