GP Bahrain, la conferenza stampa dei piloti McLaren

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:57
0

Daniel Ricciardo e Lando Norris si preparano a una grande stagione. L’obiettivo dei due piloti della McLaren è quello di agguantare il terzo posto nel Mondiale costruttori. Le loro parole in conferenza stampa.

piloti mclaren
Lando Norris e Daniel Ricciardo – meteoweek.com (Photo by Joe Portlock/Getty Images)

Siamo ormai pronti per vivere una nuova stagione in Formula 1, con il campionato del mondo 2021 che sta per cominciare. Si riparte per la prima volta nella storia dal Bahrain, con il circuito di Sakhir che ospiterà la prima tappa della nuova annata. Come succede sempre di giovedì, oggi era il turno delle conferenze stampa prima di vedere le monoposto in pista. Nella giornata di venerdì, invece, sono in programma le prime due sessioni di prove libere. Tra i protagonisti che sono intervenuti ai microfoni dei giornalisti ci sono anche i due piloti della McLaren.

Da una parte c’è la grande novità rappresentata dal nuovo arrivo di Daniel Ricciardo. Il pilota australiano ci riprova, dopo essere stato scalzato dalla Red Bull e aver fallito la sua missione alla Renault. Ora per lui c’è una sfida completamente diversa ma comunque molto competitiva. Anche perchè sull’altro sedile della McLaren c’è il talento sbarazzino – e forse non ancora esploso del tutto – di Lando Norris. Il giovane pilota inglese si aspetta che la sua terza stagione in Formula 1 sarà quella della definitiva esplosione. Andiamo a leggere cosa hanno detto in conferenza stampa.

Le parole di Daniel Ricciardo

“Sono entusiasta di iniziare questa stagione, la fiducia non mi è mai mancata. Le sciocchezze finiscono quando si va in pista. Questo weekend vedremo dove siamo rispetto agli altri. Il team e l’ambiente sono nuovi per me, ma mi sento a mio agio. Abbiamo trovato subito un buon ritmo due settimane fa. Non vedo l’ora di venire al sodo”.

Leggi anche -> GP Bahrain, la conferenza stampa dei piloti Aston Martin

“Quest’anno forse è più semplice prevedere la gerarchia. Le vetture sono un’evoluzione di quelle della scorsa stagione. Non ci sono certezze, ma abbiamo un’idea di quali siano le squadre da inseguire e quale possa essere la nostra posizione. Rispondere a questa domanda tra 12 mesi sarà molto diverso”.

“Aspettative? Dobbiamo cercare di essere tra i primi tre, ogni macchina è diversa. La differenza si fa su un ultimo 5% di prestazioni, nel quale sfrutti le caratteristiche diverse della macchina. Non ho dovuto adattarmi tantissimo”.

Leggi anche -> GP Bahrain, la conferenza stampa dei piloti Red Bull

McLaren, parla Lando Norris

“Direi che sono anche più fiducioso dell’anno scorso. Questa è la mia terza stagione, ogni anno prendi maggiore fiducia, abbiamo avuto dei buoni test, molto puliti. In generale poi abbiamo spesso fatto bene su questo circuito. Speriamo di poter rispecchiare a livello di prestazioni quello che viene detto su di noi”.

“La macchina in alcune aree è migliorata rispetto all’anno scorso, ma non in tutte perché abbiamo dovuto tagliare carico aerodinamico. Al momento la vettura è un po’ più lenta rispetto alla fine della scorsa stagione, ma questo credo che valga per tutti. A livello di feeling ha dato buone sensazioni. Avremo la possibilità di lottare”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here