Gent-Wevelgem: vittoria per Wout Van Aert

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:59
0

Wout Van Aert vince un’altra classica dovendosela vedere lottare con gli italiani Giacomo Nizzolo, Matteo Trentin e Sonny Colbrelli

Gent-Wevelgem: vittoria per Wout Van Aert Credit Foto Twitter

Il belga si porta a casa un’altra classica dopo una Strade Bianche e una Milano-Sanremo. Ha lottato fino alla fine contro Sam Bennett, lasciato solo dal team Deceuninck-Quick Step, contro Michael Matthews e contro gli italiani Nizzolo, Trentine Colbrellia lottarsela fino all’ultimo metro.

Van Aert: “Questa vittoria significa molto”

Queste le parole del vincitore a fine gara: “La gara è stata condizionata dal forte vento. Quando è esplosa la corta mi sono ritrovato nel gruppo di testa. Abbiamo collaborato molto e abbiamo sempre avuto il controllo della gara ed ero fiducioso nel mio sprint. In salita abbiamo cercato di rendere il percorso il più duro possibile. Nathan (Van Hooydonck) è stato incredibilmente forte oggi. Gli ho dato molto coraggio per l’ultima salita del Kemmelberg, perché sapevo che dopo avrei avuto bisogno di lui. Nel finale c’è stato così tanto vento in coda che gli attacchi non avevano molto senso e Nathan ha tenuto alto il ritmo. Chapeau! “. Felice per il successo ottenuto il ciclista belga ha festeggiato così: “Questa vittoria significa molto. Ho già vinto molte belle gare, ma nelle classiche fiamminghe ancora non ci ero riuscito. Lo stavo aspettando. Non ho notato l’odore di bruciato nel finale, ma la deviazione è stata abbastanza fastidiosa. Non sapevamo quanto fosse lontano il traguardo, all’improvviso eravamo negli ultimi tre chilometri. Credo che modificare il percorso per via dell’incendio sia stata una decisione logica“.

Leggi anche -> Roglič cannibale, terza vittoria alla Parigi-Nizza

Anche Nizzolo ha parlato a fine gara: “Non sono deluso, la volata credo di averla fatta bene. Le gare di questo livello sono così e vince il più forte. L’azione è partita a 60 km dal traguardo e siamo andati davanti in assoluto accordo, lavorando tutti insieme. Il ritmo è stato molto alto e nel finale le forze erano limitate. Ho fatto il massimo in volata. Avere un compagno davanti è importante ma van Aert oggi era il più forte“.

Leggi anche -> Milano-Sanremo, trionfa a sorpresa Stuyven!

Trentin: “Oggi ha vinto un grande campione”

Buona gara per Matteo Trentin che ha dichiarato: “Oggi ha vinto un grande campione. Se guardo lo sprint forse posso essere un po’ deluso ma non è un brutto risultato arrivare alle spalle di uno come van Aert, posso essere contento al 50% – così Trentin nel post gara – Questa era un’altra volata rispetto agli Europei di Glasgow del 2018. Quella di oggi è stata una gara molto dura. Mi sono messo in testa e il gruppo si è spaccato il gruppo a 60-70 km dal traguardo. Davanti c’è stata una bella armonia. Abbiamo collaborato sempre tutti e abbiamo tenuto distante il gruppo. A causa del forte vento è stata davvero dura”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here