Cosenza, la grinta di Occhiuzzi: “Gruppo unito, bene così”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:07
0

Il match giocato dal Cosenza contro l’Ascoli mantiene ancora in auge le speranze dei calabresi di raggiungere la salvezza: le parole di mister Occhiuzzi.

Roberto Occhiuzzi
Roberto Occhiuzzi durante la conferenza stampa post-Ascoli (foto credit Cosenza Calcio)

Occhiuzzi dopo Cosenza-Ascoli

Roberto Occhiuzzi analizza il confronto vinto dalla compagine calabrese, ma il suo sguardo e l’attenzione sono già rivolti alla gara di lunedì contro la Cremonese (ore 15 sempre in Calabria). “Un piccolo tassello lo abbiamo completato – commenta il tecnico del Cosenza – adesso la testa è già alla sfida contro la Cremonese. Il primo tempo credo che la squadra abbia giocato alla grande. Il traguardo si raggiungerà alla fine, la partita di oggi è già passata. I calciatori sono già con la testa al match contro la Cremonese”. Le condizioni di Gerbo e Petrucci, usciti anzitempo, saranno oggetti di valutazioni nel corso delle prossime ore.

Nonostante la rete dello svantaggio, firmata da Quaranta, il calabresi non hanno mollato. Alla fine del primo tempo, infatti, il rigore di Tremolada ha riportato il confronto in parità. Durante la ripresa, invece, il gol di Kone ha ribaltato una partita delicatissima per entrambe. “Il gruppo ha un’anima importante, lavoriamo tanto: i ragazzi stanno in campo almeno due ore al giorno. Dobbiamo portare avanti le idee di calcio giuste – continua – per alcune situazioni ho scelto dei calciatori che sapevo mi avrebbero dato tanto. Oggi in base agli interpreti abbiamo attaccato, dipende ovviamente da ogni azione e dai calciatori. La squadra ha fatto bene sotto i punti di vista, ma ora è tempo di pensare alla prossima gara, dobbiamo continuare così e non fermarci”.

Le immagini

La conferenza stampa del tecnico Roberto Occhiuzzi arriva dopo la vittoria del Cosenza contro l’Ascoli conquistata allo stadio “San Vito-Gigi Marulla”. Con questa vittoria la squadra calabrese sale in classifica a quota 32 punti e spera di conquistare qualche punto rispetto alle concorrenti per la salvezza in Serie B.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here