D’Angelo: “Puntiamo sul dinamismo per mettere in difficoltà il Pescara”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:40
0

Il Pisa torna in campo dopo 18 giorni per affrontare la trasferta di Pescara, valida per la 31esima giornata del campionato di Serie B. Il tecnico nerazzurro D’Angelo: “Puntiamo sul nostro dinamismo per mettere in difficoltà il Pescara”.

Il tecnico del Pisa Luca D’Angelo (foto Getty Images)

Pescara-Pisa si gioca oggi pomeriggio alle 17 allo stadio “Adriatico”. Match fondamentale per le rispettive ambizioni: i padroni di casa hanno bisogno della vittoria per continuare a inseguire la salvezza, gli ospiti cercano tre punti importanti in chiave play-off.

Ecco le dichiarazione del tecnico dei toscani nella conferenza stampa pre-partita.

D’Angelo: “Sosta lunga ma la squadra si è allenata bene”

“La nostra sosta è stata un po’ più lunga perché non abbiamo giocato la gara esterna (contro il Pordenone, ndr) e ci approcciamo dopo 18 giorni. Ci può essere una piccola incognita su come ci troveremo ma la squadra si è allenata bene”.

“Partita difficile”

“Mi aspetto una partita difficile anche perché ascoltando le interviste che provengono dai nostri avversari loro cercheranno in tutte le maniere di vincere come è giusto che sia. Il Pescara ha pareggiato ad Empoli, ha vinto con il Cittadella, ha fermato il Frosinone. E’ una squadra che può sembrare in difficoltà guardando la classifica. Ma ci vorrà da parte nostra una partita di grande attenzione sotto tutti i punti di vista”.

D’Angelo: “Puntiamo sul dinamismo”

“In un incontro di calcio c’è un solo pallone e tutti se lo contendono. Noi possiamo e dobbiamo fare una partita importante soprattutto dal punto di vista del dinamismo e dobbiamo cercare di mettere in difficoltà gli avversari con le nostre peculiarità. Io credo che la partita si giochi su questa linea”.

“La nostra rosa è un valore aggiunto”

“Il calendario porterà tante gare molto ravvicinate. Ma noi abbiamo una rosa che si equivale a livello di presenze, tutti hanno giocato. Perciò abbiamo possibilità di cambiare i giocatori all’interno delle partite e tra le partite. E questo è un valore aggiunto“.

LEGGI ANCHE —> Grassadonia: “Con il Pisa obbligatorio vincere”

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here