Pari Cittadella, Venturato: “In B poca lucidità, si gioca troppo sugli episodi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:38
0

Il Cittadella bloccato 1-1 in casa dalla Reggina, Venturato fa il punto della situazione: “Concesso poco, è un punto importante”

Il tecnico del Cittadella Roberto Venturato  (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images for Lega Serie B)
Il tecnico del Cittadella Roberto Venturato (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images for Lega Serie B)

Fanno riflettere le dichiarazioni del tecnico del Cittadella Roberto Venturato. Al termine del match terminato 1-1 con la Reggina il mister si sofferma sulle gare ogni due giorni, sulla scarsa lucidità degli interpreti e sull’eccessiva importanza degli episodi sui risultati finali. In ogni caso il Cittadella mantiene la posizione playoffs: gol di Beretta al 46′, pareggio di Bianchi al 59′, ma i veneti reggono bene e non danno modo ai calabresi di recuperare terreno verso gli spareggi.

Leggi anche > Cittadella-Reggina 1-1. Baroni “Playoffs? Serve fare, non dire…”

Venturato: “E’ stata una partita condizionata dal vento. Abbiamo rischiato poco, siamo andati in vantaggio e abbiamo rischiato di fare il secondo gol. Peccato aver commesso ancora una volta un’ingenuità su calcio da fermo, a cominciare dall’aver subito quella punizione. Abbiamo concesso veramente poco alla Reggina, è stato un punto importante, dobbiamo avere capacità di prendere questo risultato e fare di tutto per riprendere in mano questa classifica dove meritiamo qualcosa di più. Quando si giocano due partite in 48 ore non è semplice trovare giocate individuali”.

Cittadella-Reggina 1-1, Venturato: “Poca lucidità, troppi episodi”

Chiude il mister: “Le troppe partite determinano una scarsa lucidità. Non vedo grande lucidità, si gioca sugli episodi e sulle situazioni. E’ chiaro che adesso avremo due partite in cui ci giochiamo qualcosa d’importante. E’ un finale di stagione molto intenso in cui ci si gioca tanto. Abbiamo voglia di giocarsi fino in fondo i playoff. Tutti mirano a conquistare gli spareggi. Benedetti ha un’infiammazione al tallone, è una situazione non semplice da gestire con i terreni duri”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here