Fiorentina, spunta un nome nuovo per la panchina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:22

La Fiorentina la prossima estate cambierà allenatore e questa volta Commisso non può sbagliare, si punta a tecnici di grande valore.

Fiorentina
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso (Credits: Getty Images)

Niente più scommesse sulla panchina viola. Il presidente ha deciso di puntare su allenatori di alto livello per non commettere gli errori del passato. Commisso ha scelto al suo primo anno Vincenzo Montella, poi ha dovuto “tamponare” con Iachini, tornato dopo l’esonero alla guida della Fiorentina a causa delle dimissioni di Prandelli. L’attuale allenatore traghetterà la squadra verso la salvezza, poi sarà rivoluzione. Il profilo che si cerca è italiano, con esperienze già in squadre di alto livello.

Sarri o Inzaghi per la Fiorentina

Il candidato numero uno è Maurizio Sarri. Un anno di stop dopo l’esperienza alla Juve può bastare, a giugno tornerà in sella e di sicuro lo farà in una squadra di valore. Commisso vorrebbe portarlo sulla panchina della Fiorentina per aprire un ciclo fatto di gioie e bel gioco. Il problema è la concorrenza: De Laurentiis è pronto a tornare sui suoi passi per riprendersi l’uomo che ha fatto grande il suo Napoli. In attesa di capire il futuro di Sarri c’è anche la Roma, che sogna Allegri, ma punta forte anche sul toscano. L’addio di Fonseca è quasi scontato e la proprietà sta cercando l’uomo giusto per dare nuova linfa al proprio progetto.

LEGGI ANCHE: Serie A, il valzer delle panchine con qualche addio clamoroso

Nelle ultime però sembra essere spuntata un’altra candidatura per la panchina della Fiorentina. E’ Simone Inzaghi che ancora non ha rinnovato con la Lazio. Il tecnico ha già detto di voler dare la priorità ai biancocelesti, il problema è che da mesi si parla di accordo imminente e invece la firma non arriva mai. Il rinnovo è nelle mani di Lotito con cui non è mai facile trattare, a quanto pare il presidente vuole che la firma arrivi alle sue condizioni, che evidentemente al momento non sono proprio le stesse di Inzaghi. A questo punto la Fiorentina potrebbe tentare Simone Inzaghi che sarebbe anche nella lista della Juventus se dovesse andare via Pirlo e non dovesse tornare a Torino Massimiliano Allegri.

Tirando le somme alla fine, tra Sarri e Inzaghi, potrebbe vincere la corsa alla panchina viola il terzo contendente: Rino Gattuso. La sua avventura a Napoli è finita, chiuderò il campionato e di questo passo lo farà da vincitore, poi lascerà e non farà molta fatica a trovare una nuova casa. La Fiorentina lo ha messo nella lista e oltre ad essere il più raggiungibile potrebbe essere la figura giusta per dare la scossa al gruppo.