Chievo Verona-Pisa 2-0, cronaca della partita: Garritano record, sentenza De Luca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:44
1

La gara della trentaduesima giornata di Serie B fra Chievo Verona e Pisa vede uscire vincente i padroni di casa. Determinanti le reti del bomber Garritano e di De Luca. I toscani pagano la poca fluidità fra i reparti e scivolano ai margini della zona playout.

Chievo Verona, il bomber della squadra Luca Garritano in campo contro il Cosenza. Serie B, 27 febbraio 2021 (foto © Chievo Verona).
Chievo Verona, il bomber della squadra Luca Garritano in campo contro il Cosenza. Serie B, 27 febbraio 2021 (foto © Chievo Verona).

Chievo Verona-Pisa 2-0 | Cronaca della partita

>Primo tempo 1-0: Gori fenomenale, Chievo sulle fasce
Il cross in area di Canotto è l’occasione per Garritano di provare la conclusione di testa dalla distanza ravvicinata che sblocca subito il risultato al 3′ e raggiunge la settima rete stagionale. I padroni di casa si muovono molto bene sulle fasce, ma Gori alza il muro e gli toglie ogni speranza di provare a chiudere la gara.
>Secondo tempo 2-0: papera De Vitis, intuito Cotali

Nel secondo tempo, mentre la fitta pioggia rende il campo quasi impraticabile, aumentano i contrasti in campo, ed il gioco diventa meno fluido. Al 71′ il Pisa si dimentica di De Luca, lasciato da solo in area. Cotali, dalla fascia sinistra, lo serve e l’attaccante del Chievo ha il tempo di stoppare e segnare con calma la rete del 2-0.

Subito dopo la squadra ospite, che è cresciuta in campo, trova un’ottima occasione per riaprire la gara. Gucher taglia l’area e raggiunge Sibilli che, con un piattone, colpisce il palo esterno. In extremis Gori alza di nuovo il muro sulla papera del collega De Vitis, che cercando di deviare un pallone in area, rischia l’autogol.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by A.C. ChievoVerona (@acchievoverona)

Chievo Verona-Pisa 2-0 | Tabellino | Classifica

Questo il tabellino della gara, completo dei cambi e delle ammonizioni:

CHIEVO VERONA-PISA 2-0: 3′ Garritano (C), 71′ De Luca (C).

CHIEVO VERONA (4-4-2): Semper; Mogos, Leverbe, Gigliotti, Cotali; Canotto (80′ Ciciretti), Palmiero (80′ Bertagnoli), Obi, Garritano; Djordjevic (62′ De Luca), Fabbro (62′ Di Gaudio). All. Aglietti.
A disposizione: Bragantini, Giaccherini, Margiotta, Pavlev, Rigione, Seculin, Viviani, Zuelli.

PISA (3-5-2): Gori; Caracciolo, Pisano (55′ Sibilli); Marin, Lisi (69′ Beghetto), Mazzitelli, Marin, Siega (69′ Palombi), Birindelli; Marsura (83′ Mastinu), Marconi (55′ Gucher). All. Taddei.
A disposizione: Belli, Benedetti, Loria, Meroni, Perilli, Quaini, Soddimo.

ARBITRO: Riccardo Ros di Pordenone.

AMMONITI: 12′ Palmiero (C), 19′ Fabbro (C), 34′ Pisano (P), 44′ Marsura (P), 59′ Siega (P), 62′ Cotali (C), De Vitis (P).

Ecco la classifica di Serie B aggiornata:

 

Chievo Verona-Pisa | Formazioni ufficiali

Di seguito le formazioni ufficiali:

CHIEVO VERONA (4-4-2): Semper; Mogos, Leverbe, Gigliotti, Cotali; Canotto, Palmiero, Obi, Garritano; Djordjevic, Fabbro. All. Aglietti.
A disposizione: Bertagnoli, Bragantini, Ciciretti, De Luca, Di Gaudio, Giaccherini, Margiotta, Pavlev, Rigione, Seculin, Viviani, Zuelli.

PISA (3-5-2): Gori; Caracciolo, Pisano; Marin, Lisi, Mazzitelli, Marin, Siega, Birindelli; Marsura, Marconi. All. Taddei.
A disposizione: Beghetto, Belli, Benedetti, Gucher, Loria, Mastinu, Meroni, Palombi, Perilli, Quaini, Sibilli, Soddimo.

Chievo Verona-Pisa | Probabili formazioni

Queste le probabili formazioni della partita del 12 aprile:

CHIEVO VERONA (4-4-2): Semper; Mogos, Leverbe, Rigione, Renzetti; Ciciretti, Palmiero, Obi, Garritano; De Luca, Canotto. All. Aglietti

PISA (4-3-1-2): Gori; Birindelli, Caracciolo, De Vitis, Lisi; Marin, Quaini, Mazzitelli; Mastinu; Vido, Marconi. All. Taddei

Chievo Verona-Pisa | Precedenti e curiosità

I tre precedenti incroci fra le due squadre si sono conclusi con un pareggio. Anche la gara di andata del 22 dicembre è finita 2-2 grazie alle reti di Gucher e Mazzitelli per il Pisa e Djordjevic e Ciciretti per il Chievo Verona. Durante la partita di andata si era creata uno strascico di polemiche per un presunto insulto razzista di Marconi a Obi.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here