Ascoli vittorioso a Ferrara, Dionisi: “Ottima partita”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:55
0

Federico Dionisi è contento per la vittoria dell’Ascoli in casa della Spal. L’attaccante bianconero è pienamente soddisfatto al termine della gara vinta dalla formazione marchigiana. 

Federico Dionisi
Federico Dionisi durante la gara di Ferrara (foto credit Facebook Ascoli Calcio 1898 FC SpA)

L’attaccante Dionisi dopo Spal-Ascoli

La vittoria dell’Ascoli conquistata in casa della Spal apre le porte ad una salvezza sempre più vicina per i bianconeri. L’attaccante bianconero ha commento al sito ufficiale il successo ottenuto allo stadio “Paolo Mazza” di Ferrara. “Era una partita importantissima per noi, alla fine c’è stato un po’ di nervosismo. È normale quando c’è la voglia di raggiungere il risultato. Siamo contenti – commenta Federico Dionisistasera abbiamo fatto quello che c’era da fare, siamo stati concreti e compatti”.

Lavoro di gruppo

La formazione bianconera fa festa al termine del match in terra emiliana. “Stasera abbiamo ottenuto tre punti, ma ora si guarda oltre. Questa partita è già finita – si legge sul sito ufficiale dell’Ascoli – pensiamo all’Empoli, abbiamo una salvezza da conquistare. Se siamo questi penso che ce la possiamo fare, dobbiamo mantenere questa mentalità, questa voglia di combattere e voler vincere anche contro squadre difficili da affrontare e su campi così”.

I cambiamenti dopo il mercato

Una vittoria del collettivo ha permesso all’Ascoli di salire in classifica e di avere la meglio contro una formazione che staziona in piena zona playoff. Dopo il mercato di riparazione il gruppo è cambiato con diversi calciatori arrivati nelle Marche per cambiare le sorti del torneo. “Rispetto al girone di andata sono cambiate tante cose, i primi sei mesi c’è stata una gestione diversa. Se il merito di questi risultati è mio e del Mister? Questo nuovo Ascoli è partito da loro – conclude Dionisi – che hanno saputo reagire. Il merito va condiviso”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here