Sampdoria, Ranieri e Quagliarella verso il sì, altri due rinnovi in bilico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:21
0

La Sampdoria inizia a progettare il futuro che vedrà in blucerchiato sia Ranieri che Quagliarella, in bilico invece due dirigenti.

Ranieri Quagliarella
Ranieri e Quagliarella insieme in blucerchiato (Credits: Getty Images)

Due certezze e altrettante incognite. Massimo Ferrero inizia a progettare il futuro che vedrà ancora alla guida della squadra Claudio Ranieri. Dopo qualche settimana in cui i rapporti sembravano essersi incrinati, la trattativa tra l’allenatore e il presidente prosegue serrata e già in settimana potrebbe arrivare il fatidico “sì”. Il problema economico non c’è più, e forse non c’è mai stato. Tecnico e società faranno i passi necessari per incontrarsi a metà strada, poi si parlerà dei progetti futuri con la voglia di fare un altro step in avanti dopo la salvezza miracolosa dell’anno scorso e la parte sinistra della classifica, ancora da proteggere, in questa. Si parlerà forse anche di mercato, ma soprattutto di comunicazione interna ed esterna. L’obiettivo dovrà essere preciso e chiaro sia a Corte Lambruschini che ai tifosi.

Ranieri e Quagliarella sposano la Sampdoria

Dopo il mister toccherà al capocannoniere e capitano. Anche in questo caso l’accordo economico già c’è, Fabio Quagliarella ha accettato la riduzione dell’ingaggio dall’attuale milione a 700 mila euro all’anno. Il giocatore rientra nei piani tecnici della Sampdoria anche a 38 anni e non potrebbe essere altrimenti visto che anche in questa stagione con i suoi 11 gol è per distacco il miglior marcatore della rosa. Con il capitano si parlerà anche di un futuro fuori dal campo, Ferrero e Quagliarella parleranno di come proseguire insieme dopo che il calciatore avrà appeso le scarpe al chiodo.

LEGGI ANCHE: Sampdoria, Gabbiadini vota Ranieri: “Mi piacerebbe restasse”

LEGGI ANCHE: Sampdoria, definito il futuro di Fabio Quagliarella

Per due colonne che rimarranno, altre due che soni in bilico. Osti, direttore sportivo della Samp, e Pecini, mago dello scouting capace di pescare ovunque talentini pronti a diventare campioni, gli ultimi Skriniar, Mustafi, Damsgaard, ma la lista è lunghissima, ancora non hanno rinnovato. Entrambi hanno mercato, ma prima di vagliare le alternative, vogliono rassicurazioni sul nuovo allenatore. La sensazione è che con la permanenza di Ranieri, anche il loro futuro possa essere ancora a Genova.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here