GP di Spagna: Quartararo: “La seconda metà di gara è andata male”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:49
0

Fabio Quartararo al termine della gara: “Sono molto dispiaciuto, ho lottato fino alle fine perché sapevo che anche due o tre punti potevano essere importanti”

Quartararo: “Purtroppo la seconda metà di gara è andata male” Credit Foto Fabio Quartararo Twitter

Fabio Quartararo è stato uno dei protagonisti del Gran Premio di Spagna. A Jerez il pilota francese ha condotto una buona prima parte di gara, partiva dalla pole ma alla partenza in gara le due Ducati e la Yamaha di Morbidelli hanno dato filo da torcere. Fabio in quattro giri si riprende la testa della corsa tranne poi, a causa di un problema alle gomme, perdere velocità e terminare la gara in tredicesima posizione.

A fine gara Quartararo ha detto: “È molto triste quello che è successo oggi dato che stavo davvero guidando bene. Sono riuscito passare da quarto a primo con facilità, senza sforzi fisici eccessivi, ed avevo grande confidenza con l’anteriore, poi ho iniziato ad avere problemi: ad un certo punto ho dovuto frenare con quattro dita piuttosto che una, e non riuscivo a dare tutto il gas. Sono molto dispiaciuto, ho lottato fino alle fine perché sapevo che anche due o tre punti potevano essere importanti“.

Leggi anche -> MotoGP: Jack Miller vince il Gran Premio di Spagna

Continua: “L’anno scorso ho avuto un problema di questo tipo a Portimao, ma quest’anno tutto è andato nel modo migliore. In questi giorni tutto è andato bene, come l’anno scorso, ma oggi ad un certo punto ho sentito di non avere più potenza nel braccio. Non ho una spiegazione. Mi alleno bene e mi sento bene, quindi non so“.

Il francese pensa già al futuro e al GP di Francia a Le Mans, in programma il 16 maggio: “Non ho idea di cosa farò per risolvere il problema, in questo momento il mio cervello è fuori uso. Tante persone stanno già cercando la migliore soluzione, e certamente farò qualcosa perché il braccio non è a posto, ma ora voglio solo riposare la mente. I test di domani? Non so ancora se scenderò in pista o meno”.

Leggi anche -> Morbidelli: “Contento dei test, buon upgrade. MotoGP sarà equilibrata”

Sul bilancio del weekend appena concluso Quartararo prova a guardare in positivo: “Di questo weekend salvo tutto tranne il problema al braccio. Sono stato molto veloce, rimanendo calmo durante la gara nonostante dietro avessi due Ducati e Franco (Morbidelli): mi sentivo a mio agio in sella, ma purtroppo la seconda metà di gara è andata male”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here