Sampdoria, finalmente torna la vittoria contro una “big”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:03

Il 2-0 contro la Roma è un risultato importante per la Sampdoria che torna alla vittoria con una big del campionato dopo quasi quattro mesi.

Sampdoria Roma
Audero, Adrien Silva, Tonelli festeggiano dopo il rigore parato dal portiere contro la Roma (Credits: Getty Images)

I gol di Silva e Jankto, il rigore parato da Audero a Dzeko e poi tanta corsa e voglia di vincere nonostante in classifica non ci sia molto più da conquistare. Ranieri e la sua Sampdoria battono la Roma a Marassi, terzo successo nelle ultime quattro gare, e continuano a viaggiare a ritmi alti nella parte sinistra della classifica. La quota 52 punti, fissata dal mister blucerchiato come traguardo della stagione non è semplice da raggiungere ma oggi è di sicuro più vicina.

La Sampdoria torna a battere una big

Il successo regala tante buone notizie e una di queste è il ritorno alla vittoria della Samp contro una delle prime sette in classifica. A inizio campionato i genovesi avevano messo ko Lazio e Atalanta una in fila all’altra e poi, il 6 gennaio, erano riusciti nell’impresa di battere l’Inter di Antonio Conte, ultimo ko dei nerazzurri prima della volata Scudetto. Così Ranieri guidava una squadra definita da tanti l’ ammazzagrandi. Poi però però la magia si è spenta, proprio quel 6 gennaio dopo il successo più difficile.

LEGGI ANCHE: Samp, Ranieri e lo sfogo tattico “4-4-2 scolastico? Ci ho vinto la Premier…”

Da quel giorno le “big” sono rimaste un tabù per la Sampdoria. Il 30 gennaio la Juventus vince a Marassi 2-0, il 20 febbraio la Lazio batte i blucerchiati all’Olimpico 1-0, poi l’Atalanta sbanca il Ferraris 2-0, il 3 aprile primo punto del girone di ritorno contro una grande grazie all’1-1 con il Milan ma una settimana dopo il Napoli si prende ancora il successo a Genova con un convincente 2-0. Sembra una maledizione, l’ammazzagrandi contro gli avversari più difficili ora non segna e perde, poi è arrivata la Roma e tutto è cambiato. La crescita della Samp è evidente in questo ultimo mese, il rinnovo di Ranieri adesso è più che probabile e decisamente meritato. Domenica ci sarà di nuovo l’Inter sulla strada della Samp, chissà che un girone dopo non possa di nuovo essere Ranieri a fermare la corazzata di Conte.