Fonseca: “Mollare il campionato è stato involontario”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:53
0

Paulo Fonseca, allenatore della Roma, ha incontrato i giornalisti alla vigilia della trasferta di San Siro. Domani sera i giallorossi sfideranno l’Inter Campione d’Italia. Ecco le parole del portoghese.

Paulo Fonseca, allenatore della Roma. L’anno prossimo lascerà il posto a José Mourinho (foto sito ufficiale Roma)

Partita ininfluente per la classifica ma Inter-Roma rientra sempre tra le classiche del campionato di Serie A. Le due formazioni si sfideranno domani sera a San Siro alle 20.45.

Oggi l’allenatore giallorosso ha incontrato i giornalisti per presentare il match.

Fonseca: “L’Inter è una grandissima squadra”

Non sarà facile per la Roma uscire imbattuta da San Siro. Con il rotondo 5-1 rifilato alla Sampdoria, l’Inter ha dimostrato di non aver nessuna intenzione di alzare il pedale dall’acceleratore nonostante il tricolore già in tasca e l’ampio turnover pianificato da Conte in questo finale di stagione per dare spazio alle seconde linee.

“L’Inter è una grandissima squadra, gli faccio i complimenti per il titolo“, ha detto oggi il tecnico portoghese che l’anno prossimo lascerà la panchina giallorossa al connazionale Jose Mourinho. Fonseca ci tiene però a chiudere bene l’esperienza alla guida della Roma e cogliere una vittoria di prestigio alla “Scala del Calcio” è senza dubbio il modo migliore a prescindere da cosa accadrà nelle ultime due partite.

“Il campionato? Abbiamo staccato la spina inconsciamente”

L’allenatore della Roma ha poi risposto alle parole di Pellegrini che domenica aveva riconosciuto che la squadra aveva staccato la spina in campionato per concentrarsi sull’Europa League. “Penso che non sia stato volontario, ha precisato Fonseca.

Il portoghese non vuole però sentire parlare di bocciature. Almeno per ora. “Siamo arrivati in semifinale. Abbiamo avuto dei problemi. Ma il bilancio si farà alla fine“, ha aggiunto.

Fonseca: “Mayoral? Non spetta a me decidere di investire su di lui”

Infine, l’ex allenatore del Braga ha parlato anche dei singoli. Mayoral quest’anno ha realizzato 17 gol e la Roma potrebbe ripartire da lui per costruire la squadra del futuro. “Questa è una decisione della società e del nuovo tecnico. Non sarò io l’allenatore della prossima stagione”, ha risposto.

LEGGI ANCHE —> Fonseca riparla della serata di Manchester

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here