Verona, Juric: “Col Bologna sarà una finale per la parte alta della Serie A” [VIDEO]

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:22
0

Nella conferenza stampa di presentazione della gara Verona-Bologna, il tecnico Juric evidenzia subito perchè sarà fondamentale vincere. È infatti in palio il decimo posto della Serie A, e gli Scaligeri vogliono superare, come già fatto l’anno scorso, l’avversario Mihajlovic.

Hellas Verona, il tecnico Ivan Juric presenta in conferenza stampa la gara con il Bologna in Serie A del 17 maggio (foto © Hellas Verona FC).
Hellas Verona, il tecnico Ivan Juric presenta in conferenza stampa la gara con il Bologna in Serie A del 17 maggio (foto © Hellas Verona FC).

Il tecnico Ivan Juric ne è convinto in conferenza stampa: la partita Hellas Verona-Bologna del 17 maggio andrà gestita come una finale di Champions League. Il premio in palio, però, sarà la permanenza nella prima metà della Sderie A, a cui tiene tanto anche l’avversario Mihajlovic, che si è visto l’obiettivo punti sfumare.

Sui nomi da schierare in una partita che considera delicatissima, Juric non svela nulla: “Andrò un po’ ad intuizione. Volevo dare una possibilità a Ruegg, ma darò la precedenza a schierare la formazione migliore possibile“. Poi critica i giornalisti per l’incapacità di analisi del percorso fatto dalla squadra.

Attento Verona: secondo Juric, il Bologna ha il miglior ds d’Italia

Secondo Juric potersi giocare il decimo posto in Serie A, dopo che la squadra l’anno scorso ha combattuto per il nono “È tanta roba“. La speranza è che, come l’anno scorso, il Bologna rimanga sotto gli Scaligeri. La partita, che è anche l’ultima della stagione che si gioca in casa, dovrà dunque prepararsi da sola, talmente è importante.

Quando si parla della precedente stagione, Juric diventa un po’ malinconico. Riconosce che, se l’anno scorso tutti correvano subito e davano il massimo, quest’anno qualcuno lo ha seguito e qualcuno no. Il tecnico punta il dito contro le ultime sei partite: i dati sono rassicuranti, ma è mancata la capacità di fare dribbling e concludere l’azione.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Hellas Verona FC (@hellasveronafc)

Verona, Juric: “Lonato e Kumbulla sono fenomeni”

Juric, oltre a voler dare la possibilità di esprimersi a Ruegg, ha voluto sottolineare anche la presenza di interessanti talenti in squadra. Oltre a Lonato, che è arrivato da poco in squadra, il tecnico ha voluto sottolineare le doti naturali di Kumbulla, che andranno sviluppate con spirito di sacrificio.


Leggi anche:

Anche Kalinic gioca benissimo, ed è stato uno dei pochi che non lo ha deluso in campo con il Crotone. Per il resto, c’è un po’ di delusione nei confronti dei difensori, da cui si aspettava dei calci piazzati più precisi. Ma anche maggiore fame da parte dei difensori e centrocampisti in fase conclusiva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here