Milan capolista in attesa del Napoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:01

Il Milan è capolista dopo la rimonta per 3-2 contro il Verona. I rossoneri sono un punto sopra il Napoli in attesa della partita delle 18:00 al Maradona contro il Torino.

Olivier Giroud, attaccante Milan [credit profilo Twitter ufficiale Milan] – Meteoweek

LEGGI ANCHE –>Milan-Hellas Verona 3-2: cronaca del match, tabellino e dichiarazioni post partita

Come alla sesta di campionato il Milan scavalca il Napoli, almeno temporaneamente, portandosi al primo posto. Dopo un’insperata rimonta, il Milan riesce a portare a casa i tre punti battendo il Verona, aspettando il Napoli. Ora è primo con 22 punti: è la migliore partenza nell’epoca dei tre punti.

La partita

La partita non si è messa subito bene: dopo sette minuti Caprari trova il vantaggio e al ventiquattresimo il raddoppio di Barak ha complicato ancora la situazione. Il Milan è sembrato una squadra alle corde nel primo tempo e nulla faceva presagire a un segno reazione. A dare la scossa ci pensa il colpo di testa di Giroud al cinquantanovesimo: un fulmine a ciel sereno. Da quel momento i rossoneri riprendono a macinare gioco. La svolta definitiva arriva ad un quarto d’ora dalla fine: in due minuti il Milan la ribalta, al settantaseiesimo con il rigore trasformato da Kessie e due minuti dopo l’autogol di Gunter. Fondamentale in entrambi i gol l’entrata di Castillejo che si procura prima il rigore e poi è sempre lui a crossare per lo sfortunato autogol del difensore del Verona. La partita finisce senza troppe preoccupazioni se non per qualche piccolo sussulto da parte degli uomini di Tudor nel finale.

Difficoltà dovute agli infortuni

Il Verona non era una squadra semplice da affrontare soprattutto in questo momento con il Milan falcidiato dagli infortuni. I rossoneri senza Maignan, Theo Hernadez e Diaz sono sembrati una squadra spaesata, almeno nel primo tempo. Oltre la vittoria c’è stata anche un’altra buona notizia: si è rivisto finalmente Ibrahimovic in campo ed è entrato con il solito piglio e personalità. Il Milan per ora si gode il successo e il momentaneo primato aspettando il Napoli.