Cagliari-Sampdoria: formazioni ufficiali e match live

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:39

All’Unipol Domus di Cagliari alle 12:30 si giocherà la quarta partita dell’ottava giornata dove il Cagliari affronterà la Sampdoria.

Joao Pedro, attaccante Cagliari e Fabio Quagliarella, attaccante Sampdoria [credit profili ufficiali Twitter Cagliari e Sampdoria] – Meteoweek

Cagliari-Sampdoria: le ultime novità

Cagliari e Sampdoria si sfidano nel lunch match dell’ottava giornata di Serie A: di seguito il match live e le formazioni delle due squadre.

Match live

 

Formazioni ufficiali

Mazzarri schiera a sorpresa Lykogiannis sulla destra e sposta Nandez come mezzala; per il resto nessuna novità. D’Aversa cambia modulo e passa al 4-3-3 con il tridente Candreva-Quagliarella-Gabbiadini; in mezzo al campo chance per Askildsen dal primo minuto.

Cagliari (3-5-2)  Cragno; Caceres, Godin, Carboni; Lykogiannis, Nandez, Marin, Strootman, Dalbert; Joao Pedro, Keita.
A disposizione: Aresti, Radunovic, Bellanova, Altare, Ceppitelli, Zappa, Deiola, Pereiro, Oliva, Grassi, Farias, Pavoletti.
Allenatore: W. Mazzarri

Sampdoria (4-3-3) Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Thorsby, Silva, Askildsen; Candreva, Quagliarella, Gabbiadini.
A disposizione: Falcone, Chabot, Depaoli, Dragusin, Ferrari, Murru, Ekdal, Verre, Yepes, Trimboli, Caputo, Ciervo.
Allenatore: R. D’Aversa

Diffidati: Bereszynski (Sam), Thorsby (Sam)

LEGGI ANCHE –>Genoa-Sassuolo: probabili formazioni, precedenti e curiosità
LEGGI ANCHE –>Udinese-Bologna: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Precedenti

Dal 2017 in avanti ci sono stati quattro pareggi tra Cagliari e Sampdoria in Serie A, con due vittorie sarde e tre liguri a completare – nel periodo contro nessuna squadra i blucerchiati hanno pareggiato più partite nel massimo campionato.

Il Cagliari non perde in casa contro la Sampdoria dal novembre 2007 in Serie A: da allora i sardi hanno ottenuto sei vittorie e cinque pareggi in 11 sfide interne con i blucerchiati.

Curiosità

Il Cagliari non ha registrato alcun successo nelle prime sette partite di questo campionato (3N,4P): l’ultima volta in cui i rossoblù non hanno vinto nessuna delle prime otto partite stagionali di Serie A risale al 2006/07, quando comunque ottennero la salvezza a fine anno.

Il Cagliari non ha vinto nelle prime quattro partite casalinghe di questo campionato (2N, 2P); l’ultima volta che non ha registrato alcun successo nelle prime cinque gare interne di Serie A risale al 2014/15, stagione della sua ultima retrocessione.

La Sampdoria ha subito almeno tre gol in tutte le ultime tre partite di campionato e solo due volte è arrivata a quattro gare di fila con almeno tre reti incassate in Serie A, nel 1949 e nel 1950.

La Sampdoria ha vinto due delle ultime quattro trasferte di Serie A (1N, 1P), tanti successi quanti nelle precedenti 11 gare esterne (3N, 6P).

Il Cagliari è l’unica squadra di questo campionato a non aver realizzato nemmeno una rete negli ultimi 15 minuti di gioco, mentre nessuna ha subito meno gol della Sampdoria negli ultimi 30 minuti di partita (uno).

Walter Mazzarri ha allenato la Sampdoria in 76 partite di Serie A dal 2007 al 2009, in cui ha ottenuto 28 vittorie, 22 pareggi e 26 sconfitte, per una media punti di 1.4 – in questa stagione per la prima volta è rimasto senza vittorie nelle prime quattro partite su una panchina di una squadra di Serie A (2N, 2P).

João Pedro ha segnato cinque gol contro la Sampdoria in Serie A e ha fatto meglio solamente contro la Roma nel torneo (sei) – quattro di queste reti sono arrivate nelle quattro sfide più recenti, mentre l’attaccante del Cagliari aveva realizzato un solo gol nei primi quattro match contro i blucerchiati.

Fabio Quagliarella della Sampdoria, autore di 10 gol contro il Cagliari in Serie A, è andato a segno in 17 stagioni consecutive nel torneo, grazie alla rete dell’ultima giornata contro l’Udinese, con un gol supererebbe Giampiero Boniperti guadagnando il 13° posto in solitaria nella classifica marcatori all-time nel massimo campionato (178 reti per entrambi al momento)

Fonte: Lega Serie A