Inter Champions ottima prova, ma Inzaghi frena l’entusiasmo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:37

L’Inter non fallisce in Champions League contro lo Sheriff Tiraspol e porta a casa una vittoria che riapre i sogni di qualificazione aglio ottavi. 

L’esultanza dell’Inter [credit: profilo ufficiale Inter] – meteoweek

LEGGI ANCHE –>Inter, Inzaghi in conferenza: “Importantissimo vincere per qualificarci”

L’Inter torna a vincere in Champions, prima vittoria del girone, contro lo Sheriff a San Siro. Il successo della squadra di Inzaghi accende i sogni di qualificazione. I nerazzurri non vincevano in casa da due anni dalla vittoria col Dortmund finita 2-0.

La Partita

L’Inter vince e convince, scacciando così i fantasmi che si erano venuti a creare dopo la sconfitta con la Lazio. Una prova sontuosa che ridimensiona lo Sheriff che era stato in grado di vincere in casa con lo Shakhtar e in trasferta con il Real. L’Inter non si fa sorprendere dai moldavi e spinge subito sfruttando l’ampiezza degli esterni, la squadra ospite cerca di contro battere ma non trova varchi per la ritrovata solidità nerazzurra. I padroni di casa trovano il vantaggio al trentaquatresimo su un calcio d’angolo dove Dzeko mette in rete una spizzata di Vidal. Nel secondo tempo gli ospiti mettono in mostra le qualità che l’hanno portata a essere la prima nel girone e, grazie un fallo ingenuo di Di Marco, trovano il pareggio su una splendida punizione di Thill. L’Inter reagisce e in dieci minuti prende un palo, con Perisic, e segna due gol. Il gol del nuovo vantaggio arriva al minuto cinquantotto con bell’assist di Dzeko per Vidal mentre il gol del definito 3-1 arriva sessantasettesimo di nuovo su calcio d’angolo dove a spinger il pallone in rete è De vrij. Da questo momento è supremazia Inter dove sfiora più volte il quarto gol legittimando la vittoria.

Le dichiarazioni

Nella conferenza stampa dopo la partita Inzaghi ha sottolineato l’importanza della vittoria contro un avversario che finora aveva vinto contro Shakhtar e Real Madrid. Il tecnico nonostante la prova però ha da recriminare alcuni aspetti della sua squadra. Sottolinea che hanno preso spesso delle ripartenze pericolose e in alcune partite si posso vincere anche 1-0 senza subire gol evitabili. In ultimo commenta la prova di Vidal dicendo che si è meritatio la maglia di oggi perché in allenamento da tutto facendo un grande gara. Alla domanda si sofferma anche su gli altri centrocampisti dichiarando che meriterebbero di trovare più spazio anche Gagliardini e Vecino.