Barcellona, problemi al cuore per Aguero: ecco quanto sarà fuori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:16

Il Barcellona perde Aguero per un problema al cuore: ecco quanto dovrà stare lontano dal campo l’attaccante argentino.

Aguero Barcellona cuore
Sergio Aguero mentre lascia il campo in seguito al problema cardiaco [credit: Getty Images] – Meteoweek

Barcellona, Aguero ha un problema al cuore

Non finiscono i problemi in casa Barça: i blaugrana, oltre alla classifica negativa e l’esonero di Koeman, devono affrontare un problema cardiaco di Sergio Aguero.
L’attaccante argentino si è sentito male durante il match contro il Deportivo Alaves: percepiva il battito cardiaco accelerato e il respiro corto. I medici del Barcellona hanno deciso di portarlo immediatamente fuori dal campo per evitare dei rischi e per poter valutare l’entità del problema.

Un controllo è stato effettuato subito ed è stata riscontrata un’aritmia cardiaca che terrà il Kun Aguero lontano dai campi di gioco per diverso tempo: ecco i dettagli.

LEGGI ANCHE -> Clamoroso Lazio, i tifosi non potranno seguire la squadra a Marsiglia
LEGGI ANCHE -> Record imbattibilità portieri in Europa: un italiano nella top ten

Il comunicato del Barcellona sulle condizioni di Aguero

L’avventura del Kun Aguero in maglia Barcellona non è iniziata nel migliori dei modi: prima ha visto il suo amico fraterno Messi lasciare il club per andare a Parigi e poi si è infortunato.
Da poco è tornato in campo, segnando anche un gol al Real Madrid che, anche se inutile ai fini del risultato, ha dato speranza ai tifosi catalani. Il contributo di un calciatore esperto come lui era ciò che i culers aspettavano con il desiderio di vedere nuovamente una squadra vincente.
Due match dopo, però, l’attaccante argentino si è sentito male in campo. Ora, come spiegato dal club in un comunicato ufficiale, Aguero dovrà osservare un periodo di stop di almeno tre mesi.
Il Barcellona ha confermato che il calciatore sarà seguito dal dottor Brugada durante la terapia per risolvere l’aritmia per i prossimi 90 giorni. L’efficacia del trattamento sarà valutata man mano per poter concordare con sicurezza la tempistica per il ritorno in campo del Kun.