UFFICIALE: Gerrard torna in Premier League

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:44

È ufficiale il ritorno in Premier League per l’ex centrocampista e storico capitano del Liverpool Steven Gerrard.

Gerrard con la maglia del Liverpool - credit: Getty Images. Sportmeteoweek
Gerrard con la maglia del Liverpool – credit: Getty Images. Sportmeteoweek

Bandiera dei Reds

Steven Gerrard è stato una bandiera del Liverpool. Capitano dei Reds dal 2003 al 2015 è stato uno dei giocatori più rappresentativi della squadra di casa ad Anfield Road e sicuramente il più rappresentativo della sua storia recente. Terzo nella classifica all time sia per quanto riguarda le presenze (710, dietro a Carragher 737 e Callaghan 780) che per quanto riguarda i gol (186, dietro a Hunt 192 e a Rush 336), ha lasciato i Reds nel 2015 dopo aver conquistato 1 Champions League e 1 Coppa UEFA, oltre a qualche coppa nazionale.

LEGGI ANCHE -> Barcellona, aritmia cardiaca maligna: le parole di Aguero

Avventura d’allenatore

Dopo aver lasciato il Liverpool Gerrard ha vissuto una breve parentesi in MLS con la maglia dei Los Angeles Galaxy, per poi iniziare la sua carriera di allenatore. Dal Febbraio 2017 al Maggio 2018 ha guidato gli Under 18 del Liverpool, per poi passare alla sua prima panchina in prima squadra nel Giugno 2018, prendendo la guida dei Glasgow Rangers, portandoli alla conquista del titolo di campioni di Scozia con 6 giornate d’anticipo nella stagione 2020/2021.

Il ritorno in Premier League

Dopo l’avventura in Scozia Steven Gerrard è pronto al ritorno in Premier League. È infatti ufficiale l’approdo del campione inglese sulla panchina dell’Aston Villa, firmando un contratto che lo legherà ai Villains fino al 30 Giungo 2025 e concludendo in anticipo l’avventura ai Rangers dopo 192 partite e un trofeo. Il campionato dei Villains non è iniziato nel migliore dei modi e attualmente la squadra si trova ad appena 2 punti dalla zona retrocessione, cosa che ha portato il club ad esonerare Dean Smith, sulla panchina dell’Aston Villa dal 2018, e pagare ai Rangers un’indennizzo per l’ingaggio di Gerrard.

Nella sua prima intervista ufficiale Gerrard si è detto molto orgoglioso di far parte di un club con una storia così importante e ricca. “Mi hanno colpito le ambizioni della società e voglio fare del mio meglio per aiutare il club a raggiungere i propri obiettivi”, sono state le parole del nuovo allenatore.

Dopo un buon inizio di carriera nella Scottish Premier League chissà che Gerrard non possa lasciare il segno anche in Premier, come ha saputo fare per molti anni da calciatore con la maglia dei Reds.