Portogallo, Ronaldo: “Niente scuse, andremo in Qatar”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:53

Con un chiarissimo post su Instagram Ronaldo carica i suoi dopo la sconfitta contro la Serbia, mettendo in chiaro la determinazione di raggiungere i mondiali.

Cristiano Ronaldo - foto dal suo profilo Instagram. Sportmeteoweek
Cristiano Ronaldo – foto dal suo profilo Instagram. Sportmeteoweek

Mancata qualificazione

Il Portogallo non è riuscito a strappare la qualificazione diretta ai Mondiali di Qatar 2022. La partita con la Serbia ha portato un’insperata qualificazione a Vlahovic e compagni, che avevano necessariamente bisogno di portare a casa il bottino pieno per staccare il biglietto diretto per i prossimi mondiali.

Dopo un’inizio in salita, con un gol concesso dopo appena due minuti di gioco, la Serbia è cresciuta, ha colpito un pericolosissimo palo con un tiro bellissimo di Vlahovic, ed è riuscita a pareggiare, complice la papera del portiere della Roma Rui Patricio, che si è fatto sfuggire il pallone che è finito in fondo al sacco.

Nel secondo tempo una grande occasione capita ancora sui piedi di Renato Sanches al termine di una bellissima azione di ripartenza. Il centrocampista del Lille però solo davanti a Rajkovic non riesce a batterlo, né a servire un compagno. La beffa arriva al minuto 90, quando, sugli sviluppi di calcio d’angolo, Tadic mette un cross sul secondo palo che trova il colpo di testa di Mitrovic che batte a terra ed entra in porta, per il gol qualificazione.

LEGGI ANCHE -> Qatar2022, Spagna qualificata, Portogallo no! Ecco i risultati

Ronaldo su Instagram: “Andremo ai mondiali”

Il super campione del portogallo CR7 ha rotto il silenzio post partita con un post su Instagram nelle ultime ore. Le sue parole non lasciano spazio a dubbi, il Portogallo vuole esserci in Qatar. “Il calcio ci ha mostrato ripetutamente come a volte sono i percorsi più i tortuosi che ci portano agli esiti più desiderati. Il risultato di ieri è stato duro ma non sufficiente per abbatterci. L’obiettivo di essere presenti al Mondiale 2022 continua ad essere vivo e sappiamo ciò che dobbiamo fare per arrivarci. Senza scuse. Il Portogallo verso il Qatar”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cristiano Ronaldo (@cristiano)

Le polemiche dell’andata

Al termine della sfida d’andata c’erano state molte polemiche ad accompagnare il risultato finale di 2-2. Dopo la doppietta in mezz’ora di Diogo Jota, che aveva portato il Portogallo sullo 0-2, i padroni di casa riuscirono a riagguantare il pareggio, con i gol di Mitrovic e Kostic. Al minuto 92 però l’episodio che scatena la rabbia: Cristiano Ronaldo riesce ad aggirare il portiere e a tirare in porta, la palla viene salvata appena dopo la linea da Stefan Mitrovic. La goal-line technology è spenta e dunque il gol non viene convalidato, portando a grandi polemiche da parte di Ronaldo che si strappa dal braccio la fascia di capitano e la scaraventa per terra. Un gol fantasma che alla fine ha deciso la qualificazione.