Champions League, il punto sui gironi a una giornata dal termine

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:22

I gironi di Champions League si avviano verso la conclusione: ecco il punto sulle qualificate a due settimane dall’ultimo turno.

Uefa Champions League cup (credit: Getty Images)
Uefa Champions League cup (credit: Getty Images)

A 90 minuti dalla conclusione della fase a gironi della Champions League 2021/22, si stanno definendo le migliori sedici d’Europa che si contenderanno l’ambito trofeo. 11 squadre hanno già staccato il pass, mentre gli altri cinque posti saranno contesi fino all’ultimo minuto. Le sorprese non mancano e alcune big potrebbero clamorosamente abbandonare la competizione prima del previsto: ecco la situazione di tutti i gironi.

Girone A

  1. Manchester City 12 punti – Qualificato come prima
  2. Psg 8 – Qualificato come seconda
  3. Lipsia 4 – Eliminata ma in corsa per l’Europa League
  4. Brugge 4 – Eliminata ma in corsa per l’Europa League

Già tutto deciso nel gruppo A con il Manchester City che, dopo la vittoria di ieri sera per 2-1 contro il PSG, si aggiudica il primo posto. Resta da definire chi andrà in Europa League tra i tedeschi del Lipsia e i belgi del Brugge.

Prossime partite: Lipsia-Man City e Psg-Brugge.

Girone B

  1. Liverpool 15 punti – Qualificata come prima del girone
  2. Porto 5
  3. Milan 4
  4. Atletico Madrid 4

Dopo le vittorie di ieri sera del Liverpool sul Porto ma soprattutto del Milan in casa dell’Atletico Madrid, è tutto rimandato all’ultima giornata. Il Milan per passare il turno dovrebbe battere a San Siro un Liverpool a punteggio pieno, e sperare in un pareggio tra Porto e Atletico Madrid. In caso di successo dei portoghesi, sarebbero loro in ogni caso a ottenere il pass; se la squadra di Simeone invece sbancasse lo Stadio do Dragao, sarebbe la differenza reti a determinare la seconda classificata. In questo senso il Milan è in vantaggio di una rete rispetto ai Colchoneros, motivo per cui se entrambe vincessero 1-0 o 2-0 sarebbero i rossoneri a passare il turno.

Prossime partite: Milan-Liverpool e Porto-Atletico Madrid.

Gruppo C

  1. Ajax 15 punti – Qualificata agli ottavi da prima
  2. Sporting Lisbona 9 – Qualificato agli ottavi come seconda
  3. Borussia Dortmund 6 – Europa League
  4. Besiktas 0 – Eliminato

Poco da discutere nel gruppo C, dove già tutto è stato deciso: un sorprendente Ajax a punteggio pieno vince meritatamente il girone. Lo Sporting Lisbona, dopo la vittoria per 3-1 contro il Borussia Dortmund, si qualifica come seconda ed elimina inaspettatamente la squadra tedesca. Fanalino di coda il Besiktas con 0 punti.

Prossime partite: Ajax-Sporting e Borussia Dortmund-Besiktas.

Gruppo D

  1. Real Madrid 12 punti – Qualificato
  2. Inter 10 – Qualificato
  3. Sheriff 6 – Europa League
  4. Shakhtar Donetsk 1 – Eliminato

Dopo i risultati di ieri sono già definite le squadre del gruppo D che andranno agli ottavi: Real Madrid e Inter, che riesce a raggiungere questo traguardo dopo 10 anni. L’ultima sfida al Bernabeu determinerà la vincente del girone, con l’Inter che ha bisogno dei tre punti per scavalcare gli spagnoli.

Prossime partite: Real Madrid-Inter Shakhtar Donetsk-Sheriff.

LEGGI ANCHE –> Milan, Pioli domani firma il rinnovo con i rossoneri: ecco i dettagli

LEGGI ANCHE –> Cagliari, Mazzarri: “Se facciamo il nostro abbiamo buone possibilità”

Gruppo E

  1. Bayern Monaco 15 punti – Qualificato come primo
  2. Barcellona 7
  3. Benfica 5
  4. Dinamo Kiev 1 – Eliminata

Il gruppo E potrebbe regalare un’esclusione eccellente: infatti il Barcellona, in caso di pareggio o sconfitta contro il Bayern Monaco, sarebbe a un passo dall’eliminazione. Infatti se il Benfica vincesse contro una Dinamo Kiev già fuori da tutto, avrebbe dalla sua anche il vantaggio degli scontri diretti contro lo squadra blaugrana. Gli ultimi 90 minuti decreteranno l’uscita o meno della squadra di Xavi già alla fase a girone dopo ben 14 anni.

Prossime partite: Bayern-Barcellona e Benfica-Dinamo Kiev.

Gruppo F

  1. Manchester United 10 punti – Qualificato come primo
  2. Villarreal 7
  3. Atalanta 6
  4. Young Boys 4 pt – Eliminato ma in corsa per l’Europa League

Nel gruppo F è già sicuro del primo posto il Manchester United dopo la vittoria contro il Villareal, mentre è tutto ancora aperto per quanto riguarda le altre posizioni. L’Atalanta vincendo avanzerebbe al prossimo turno, mentre in caso di pareggio andrebbe in Europa League. Il Villareal ha bisogno di non perdere per andare agli ottavi, mentre lo Young Boys deve sperare in una vittoria contro il Manchester United e in una sconfitta dell’Atalanta per scavalcarla e accedere all’Europa League.

Prossime partite: Atalanta-Villarreal e Manchester United-Young Boys.

Gruppo G

  1. Lille 8 punti
  2. Salisburgo 7
  3. Siviglia 6
  4. Wolfsburg 5

Il gruppo G è sicuramente il più equilibrato di tutta la Champions League e saranno necessari gli ultimi 90 minuti per determinare tutte le posizioni del girone. Il Lille andrà agli ottavi in caso di vittoria o pareggio col Wolfsburg, ma anche in caso di sconfitta qualora Salisburgo e Siviglia pareggino. Il Salisburgo andrà agli ottavi in caso di vittoria o pareggio col Siviglia. Il Siviglia è obbligato a vincere col Salisburgo per scavalcarlo al secondo posto. In caso di pareggio e non successo del Wolfsburg, andrà in Europa League. Il Wolfsburg è obbligato a vincere col Lille, ma in caso di arrivo a pari punti col Salisburgo è in svantaggio negli scontri diretti.

Prossime partite: Wolfsburg-Lille e Salisburgo-Siviglia.

Gruppo H

  1. Chelsea 12 punti – Qualificata
  2. Juventus 12 – Qualificata
  3. Zenit 4 – Europa League
  4. Malmö 1 pt. – Eliminato

Nel gruppo H resta solo da stabilire l’ordine delle prime due classificate, con il Chelsea che dopo la netta vittoria per 4-0 si è portata avanti negli scontri diretti contro la Juventus. In caso di arrivo a pari punti, quindi, sarebbe la squadra londinese a vincere il girone.

Prossime partite: Zenit-Chelsea e Juventus-Malmö.