Atalanta – Venezia: formazioni ufficiali e match live

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:35

La sfida tra Atalanta e Venezia del Gewiss Stadium apre il turno infra settimanale per la quindicesima giornata di Serie A.

Atalanta e Venezia festeggiano - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
Atalanta e Venezia festeggiano – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

Atalanta – Venezia

La sfida a Bergamo tra Atalanta e Venezia apre i giochi per la quindicesima giornata di Serie A, che si gioca infra settimanalmente. L’Atalanta viene dalla bella vittoria e difficile vittoria sul campo della Juventus, grazie al gol del colombiano Zapata. Il Venezia, dopo due vittorie consecutive, è stato fermato in casa dall’Inter, vittoriosa per 2-0 con i gol di Calhanoglu e Lautaro Martinez.

LEGGI ANCHE -> Juventus, Codacons: “Presenteremo un esposto all’Antitrust”

LEGGI ANCHE -> Napoli, Spalletti: “È la nostra vittoria più bella”

Match Live

Atalanta – Venezia: formazioni ufficiali

Atalanta(3-4-2-1): Musso; Djimsiti, Demiral, Palomino; Hateboer, Koopmeiners, Pessina, Pezzella; Pasalic, Ilicic; Muriel. All. Gasperini

Venezia(4-3-1-2): Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Ampadu, Tessman, Busio; Kiyine; Henry, Johnsen. All. Zanetti

Squadra arbitrale

Arbitro: SANTORO
Assistenti: TOLFO – LAUDATO
IV: CHIFFI
VAR: NASCA
AVAR: FIORE

Precedenti e curiosità

L’Atalanta ha vinto 10 delle 18 sfide di Serie A TIM giocate contro il Venezia (5N, 3P) e le ultime tre in ordine di tempo sono terminate tutte 1-0 per i bergamaschi (l’ultima nel marzo 2002 in Veneto con gol di Fausto Rossini).

L’Atalanta ha vinto sette delle nove gare casalinghe di Serie A TIM contro il Venezia (1N, 1P), l’ultima delle quali nell’ultimo incrocio a Bergamo del novembre 2001 (1-0, con gol di Fausto Rossini).

Il Venezia è rimasto imbattuto nelle due sfide più recenti di campionato disputate contro
l’Atalanta, risalenti al campionato di Serie B 2003/04: 0-0 a Bergamo, 1-0 in Veneto con gol decisivo di Paolo Poggi.

Dopo il successo per 1-0 contro la Juventus nell’ultimo turno, l’Atalanta potrebbe tenere la porta inviolata per due gare di fila in Serie A TIM per la prima volta dal luglio 2020 (tre in
quell’occasione).

L’Atalanta ha vinto solo due delle ultime otto gare casalinghe in Serie A TIM (3N, 3P), dopo aver ottenuto sette successi consecutivi in match interni di campionato.

Il Venezia non ha subito gol nelle ultime due trasferte di Serie A TIM – pareggio contro il Genoa e successo contro il Bologna, proprio in quella più recente: può tenere la porta inviolata per tre gare esterne di fila per la prima volta nella competizione e può vincere almeno due trasferte consecutive per la seconda volta in Serie A TIM, dopo l’aprile 1943 (tre in que caso).

L’Atalanta può vincere sette gare consecutive contro squadre neopromosse in Serie A TIM per la prima volta nella sua storia: i bergamaschi vengono infatti da un filotto di sei successi di fila contro queste avversarie, in cui hanno segnato in media 3.2 reti a incontro.

In caso di gol, l’attaccante dell’Atalanta Duván Zapata diventerebbe il primo giocatore capace di andare a segno contro tutte e 20 le squadre attualmente in Serie A TIM.

A partire dallo scorso ottobre solo Robert Lewandowski (12) ha segnato più di Duván Zapata (9 reti in 11 match) nei maggiori cinque campionati europei in tutte le competizioni.

L’Atalanta è l’unico altro club oltre al Venezia con il quale Mattia Caldara vanta delle presenze in Serie A TIM: per lui i primi 75 gettoni nel massimo campionato (e i primi 10 gol) sono arrivati con la maglia nerazzurra.

Atalanta – Venezia: dove vederla in TV

La partita del Gewiss Stadium di Bergamo si giocherà martedì 30 novembre a partire dalle ore 18.30 e sarà trasmessa sia dai canali Sky, sia dai servizi streaming delle app di SkyGo e di Dazn