Inter-Spezia 2-0: cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:43

L’Inter vince anche contro lo Spezia e si porta momentaneamente a -1 dalla vetta della classifica: ecco la cronaca e il tabellino del match.

Lautaro Martinez e Gagliardini esultano dopo il gol allo Spezia (credit: Getty Images)
Lautaro Martinez e Roberto Gagliardini esultano dopo il gol allo Spezia (credit: Getty Images)

Cronaca del match

Primo tempo

L’Inter parte subito forte nel primo tempo con una conclusione dal limite di Correa che finisce di poco a lato della porta di Provedel. Allo scoccare della mezzora i nerazzurri creano altre due palle gol con Lautaro Martinez e Dumfries: l’argentino incrocia dal limite con il destro ma non inquadra la porta, mentre l’esterno olandese trova Provedel che respinge. Al 36′ l’Inter passa in vantaggio con Gagliardini che, servito splendidamente con il tacco da Lautaro, fredda Provedel. Sul finire del primo tempo lo Spezia sfiora il pareggio con un colpo di testa di Amian che però trova il miracolo di Handanovic.

Secondo tempo

Inizia il secondo tempo e l’Inter continua a creare occasioni da rete: prima Correa spacca la traversa con un tiro da dentro l’area, poi Calhanoglu mette ancora a dura prova i riflessi di Provedel che riesce a respingere. Al 56′ i nerazzurri conquistano un calcio di rigore a causa del braccio largo di Kiwior su un tiro di Lautaro Martinez. Lo stesso attaccante argentino si presenta dal dischetto e porta l’Inter sul 2-0. Nonostante il doppio vantaggio, l’Inter va ancora vicino al gol prima ancora con Calhanoglu che trova nuovamente Provedel pronto, e poi su due calci d’angolo con Perisic e Gagliardini che di testa non inquadrano la porta. Lo Spezia prova a riaprirla nel finale ma non ce la fa, l’Inter vince e si porta a -1 dal Napoli capolista.

LEGGI ANCHE –> Lazio, Sarri in conferenza stampa: “Io penso sempre a vincere”

LEGGI ANCHE –> Sassuolo-Napoli: formazioni ufficiali e match live

Inter-Spezia 2-0: tabellino

Reti: 36′ Gagliardini, 58′ rig. Lautaro Martinez.

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Dimarco; Dumfries, Gagliardini (87′ Vidal), Brozovic (87′ Vecino), Calhanoglu (69′ Sensi), Perisic; Correa (74′ Sanchez), Lautaro Martinez (73′ Dzeko).
A disp.: Radu, Cordaz, Sanchez, Vecino, Dzeko, Sensi, Vidal, Barella, Cortinovis, Zanotti, Carboni, Satriano.
All. Inzaghi

Spezia (4-3-3): Provedel; Amian (46′ Ferrer) , Erlic, Hristov, Kiwior; Kovalenko (64′ Maggiore), Sala (64′ Bourabia), Reca (46′ S. Bastoni); Salcedo (69′ Verde), Manaj, Gyasi.
A disp.: Zoet, Maggiore, S. Bastoni, Nikolaou, Bourabia, Podgoreanu, E. Colley, Ferrer, Antiste, Verde, Nzola, Strelec.
All. Thiago Motta

Ammoniti: Lautaro Martinez (I); Manaj, Kiwior (S)