Roma, Mourinho verso lo Spezia: “Abraham-Mayoral un’opzione” VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:24

L’allenatore della Roma José Mourinho ha presentato la sfida allo Spezia di domani in conferenza stampa: qui le sue dichiarazioni.

Mourinho Roma
José Mourinho, allenatore della Roma [credit: Getty Images] – Meteoweek

Roma, Mourinho in conferenza stampa

L’allenatore della Roma ha presentato il match contro lo Spezia di domani sera. I giallorossi sono reduci dalla sconfitta in casa contro l’Inter e dalla vittoria in Conference League in trasferta contro il CSKA Sofia che ha permesso alla squadra di qualificarsi direttamente agli ottavi di finale.
Domani Mourinho affronterà i liguri allenati da uno dei suoi calciatori del Triplete interista: Thiago Motta. Di seguito le sue dichiarazioni in conferenza stampa.

LEGGI ANCHE -> Udinese-Milan 1-1: pareggio “stanco” per i rossoneri, ripresa friulana

“Thiago è uno dei miei”

Inevitabile la domanda sull’incontro con Thiago Motta. Mourinho non ha nascosto l’emozione, raccontando il primo incontro con l’ex centrocampista avvenuto non in nerazzurro, ma ai tempi delle giovanili del Barcellona: “La gente pensa che l’ho conosciuto nella grande Inter del Triplete. È uno dei miei. Se vedo ai miei ex calciatori che hanno scelto di allenare ci sono lui, Deki Stankovic e Chivu. A fine settimana mi preoccupo di sapere cosa hanno fatto”. Il portoghese ha aggiunto che domani Thiago Motta sarà un avversario, ma che prima e dopo il match avrà molto affetto per lui.

“Abraham-Mayoral un’opzione”

L’allenatore della Roma ha commentato la coppia d’attacco che bene ha fatto contro il CSKA Sofia: “Hanno giocato bene e abbiamo tanti assenti, sono un’opzione”. Mourinho ha aggiunto che anche Felix e Shomurodov potrebbero essere delle alternative, prima di ribadire di essere contento della prestazione dell’inglese e dello spagnolo in Conference.

“Non ci sono possibilità di giocare a 4”

Quasi certamente Mourinho sarà costretto a giocare con la difesa a 3 a causa delle assenze di Perez, Zaniolo ed El Shaarawy: “Non abbiamo molte soluzioni, se giochiamo a 3 non abbiamo ricambi per Vina e Karsdorp”.

“Non ci saranno investimenti folli a gennaio”

L’allenatore giallorosso ha voluto chiarire di non essere scontento del mercato estivo della Roma, ammettendo di aver compreso dall’inizio le difficoltà presenti. Mourinho ha rivolto lo sguardo a gennaio: “Non faremo un investimento folle, se faremo qualcosa lo faremo per dare più equilibrio alla rosa”. 

“A me piace questa realtà”

Mourinho ha parlato delle seconde linee, ricordando che contro l’Inter aveva otto ragazzi in panchina con meno di 21 anni: “Stiamo parlando di calciatori che lo scorso anno giocavano in Primavera, un campionato di livello molto basso che non prepara alla Serie A”. 
L’allenatore portoghese ha proposto un confronto con la panchina di Inzaghi: “Anche a me piacerebbe guardare la panchina e vedere Lautaro, Correa, Vidal, Darmian… Ma a me piace questa realtà”.

Il video della conferenza di Mourinho prima di Roma-Spezia