Sassuolo-Bologna: formazioni ufficiali e match live

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30

Sassuolo e Bologna si sfidano nel derby emiliano valido per l’ultima partita del girone d’andata: ecco le ultime sulle formazioni.

Gianluca Scamacca, attaccante del Sassuolo e Musa Barrow, attaccante del Bologna (credit: Getty Images)
Gianluca Scamacca, attaccante del Sassuolo e Musa Barrow, attaccante del Bologna (credit: Getty Images)

Sassuolo-Bologna: Dionisi sfida Mihajlovic

Alle 16:30 prenderà il via il derby emiliano tra Sassuolo e Bologna, che chiuderà per entrambe le squadre sia il girone d’andata che l’anno solare 2021. Chi arriva sicuramente meglio a questa partita è la squadra di Dionisi, che non perde da un mese e mezzo e vuole allungare la striscia positiva. Dopo le vittorie contro Juventus, Milan e Lazio e i pareggi contro Napoli e Fiorentina, i neroverdi devono cercare di migliorare le prestazioni contro squadre sulla carta più deboli. Il Bologna di Mihajlovic invece, dopo un ottimo inizio di stagione, è reduce da tre sconfitte consecutive contro Fiorentina, Torino e Juventus che hanno spento per il momento le ambizioni europee dei felsinei. Entrambe le squadre arrivano a questa partita a 24 punti, esattamente nella parte centrale della classifica.

Match Live

 

LEGGI ANCHE –> Verona-Fiorentina: probabili formazioni, precedenti e curiosità

LEGGI ANCHE –> Roma-Sampdoria: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Sassuolo-Bologna: formazioni ufficiali

Sassuolo (4-2-3-1): Pegolo; Muldur, Ayhan, Ferrari, Rogerio; Frattesi, M.Lopez; Berardi, Traore, Boga; Scamacca.
Allenatore: A. Dionisi.

Bologna (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel, Bonifazi; Skov Olsen, Svanberg, Dominguez, Hickey; Soriano, Orsolini; Arnautovic.
Allenatore: S. Mihajlovic.

Squadra arbitrale

Arbitro: Fabbri
Guardalinee: Macaddino-Sechi
Quarto Uomo: Gariglio
Var: Irrati
Avar: Cecconi.

Precedenti e curiosità

Il Sassuolo ha vinto tre delle ultime quattro partite di Serie A TIM contro il Bologna (1N), dopo che non aveva ottenuto alcun successo nelle precedenti sette (2N, 5P).

Il Bologna è andato a segno in tutte le ultime 11 gare di Serie A TIM contro il Sassuolo: si tratta della serie in corso più lunga dei rossoblù contro una singola avversaria nella competizione.

Il Sassuolo ha chiuso in parità ben sei degli ultimi nove Derby emiliano-romagnoli in Serie A TIM, giocati al MAPEI Stadium (2V, 1P), tra i quali i due più recenti (1-1, lo scorso gennaio, contro il Parma, e 1-1, a febbraio, contro il Bologna).

Il Sassuolo chiuderà il 2021 con il suo storico record di punti in un singolo anno solare in Serie A TIM: 60, frutto di 16 successi, 12 pareggi e 14 sconfitte finora.

I neroverdi hanno segnato in tutte le ultime 14 partite di Serie A TIM, non hanno mai fatto meglio nel massimo campionato – inoltre hanno realizzato almeno due reti in tutte le ultime sette gare e dovessero arrivare a otto registrerebbero il proprio record in Serie A TIM.

Dopo avere raccolto soltanto due punti nelle prime cinque trasferte (2N, 3P) di questo
campionato, il Bologna ne ha conquistati sei nelle tre più recenti (2V, 1P); tuttavia, i rossoblù hanno subito in media 2.1 reti in queste otto gare.

Il Bologna ha perso le ultime tre partite di campionato (contro Fiorentina, Torino e Juventus): gli emiliani non registrano quattro sconfitte consecutive in una singola stagione dal maggio 2018, le ultime quattro partite di Roberto Donadoni sulla panchina rossoblù.

L’attaccante del Sassuolo, Domenico Berardi, è andato a segno in due delle ultime tre gare di Serie A TIM contro il Bologna; tuttavia, la sua ultima rete al MAPEI Stadium, nella competizione, contro i rossoblù, risale addirittura a un calcio di rigore, trasformato nell’ottobre 2013.

Giacomo Raspadori ha segnato quattro reti e fornito quattro assist in questo campionato: tra i giocatori con almeno altrettanti gol e passaggi vincenti nei maggiori cinque campionati europei solo Wirtz, Haaland e Vinícius sono più giovani dell’attaccante del Sassuolo.

Roberto Soriano ha preso parte a tre reti nelle ultime due sfide di Serie A TIM contro il Sassuolo (due gol, un assist) – il centrocampista del Bologna non trova il gol da 26 presenze di campionato: nella sua carriera nei maggiori cinque campionati europei, solo nelle sue prime 30 presenze con la Sampdoria ha registrato una striscia più lunga senza reti con una singola maglia.

Fonte: Lega Serie A