Fiorentina-Udinese: probabili formazioni, precedenti e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:56

Fiorentina e Udinese si affrontano alle ore 20:45 nella prima giornata del girone di ritorno di Serie A: ecco le ultime sulle formazioni.

Dusan Vlahovic e Beto, i bomber delle due squadre (credit: Getty Images)
Dusan Vlahovic e Beto, i bomber delle due squadre (credit: Getty Images)

Fiorentina-Udinese: sfida tra i bomber Vlahovic e Beto

Allo Stadio Artemio Franchi di Firenze andrà in scena una partita valida per il 20esimo nonché primo turno di ritorno di Serie A, quella tra Fiorentina e Udinese. O meglio, dovrebbe andare in scena, visto il focolaio Covid all’interno del gruppo squadra bianconero (LEGGI ANCHE –> Serie A, emergenza Covid: ecco tutti i casi delle squadre). La Fiorentina di Vincenzo Italiano vuole ripartire subito forte dopo il grande girone d’andata disputato: 10 vittorie e 32 punti conquistati fino a ora. L’Udinese di mister Cioffi cercherà di ripartire dallo 0-4 dell’ultima giornata rifilato al Cagliari, ma dovrà fare i conti con le tante assenze (ancora non comunicate). Quella tra Fiorentina e Udinese è anche la sfida tra due dei più forti e promettenti attaccanti del nostro campionato: Vlahovic e Beto.

LEGGI ANCHE –> Milan-Roma: probabili formazioni, precedenti e curiosità

LEGGI ANCHE –> Sampdoria-Cagliari: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Fiorentina-Udinese: probabili formazioni

Fiorentina

Vincenzo Italiano ha ancora qualche dubbio di formazione, in particolare per quanto riguarda tre giocatori. Ritorna il ballottaggio in porta tra Terracciano e Dragowski, con il primo ancora favorito per partire dall’inizio. In difesa e a centrocampo M. Quarta e Castrovilli dovrebbero avere la meglio su Igor e Duncan.

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, M. Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Castrovilli; Callejon, Vlahovic, Gonzalez.
Allenatore: V. Italiano.

Udinese

Cioffi in grande emergenza per il focolaio Covid all’interno del gruppo squadra. I nomi non sono stati ufficialmente comunicati, ma tra questi dovrebbero esserci Makengo, Soppy, Udogie, Zeegelaar e Nestorovki. Nehuén Perez e il partente Samir si schiereranno da terzini, mentre in attacco Success dovrebbe spuntarla su Pussetto.

Udinese (4-4-2): Silvestri; Perez, Becao, Nuytinck, Samir; N. Molina, Arslan, Walace, Deulofeu; Beto, Success.
Allenatore: G. Cioffi.

Squadra arbitrale

Arbitro: Fourneau
Guardalinee: Bottegoni – Muto
Quarto Uomo: Gariglio
Var: Massa
Avar: Bresmes.

Precedenti e curiosità

Dalla stagione 2016/17 in avanti la Fiorentina ha perso una sola partita contro l’Udinese in Serie A TIM (7V, 3N) – nel periodo i viola hanno quindi guadagnato 24 punti contro i bianconeri, più che contro ogni altra squadra nel massimo campionato.

La Fiorentina ha vinto tutte le ultime 13 partite casalinghe di Serie A TIM contro l’Udinese; l’unica squadra contro cui i viola hanno fatto meglio in Serie A TIM è il Cagliari, con una serie di 16 successi interni consecutivi tra il 1982 e il 2010.

La Fiorentina è rimasta imbattuta nelle ultime cinque partite di Serie A TIM grazie a tre vittorie seguite da due pareggi: i viola non arrivano a una striscia di imbattibilità più lunga da luglio 2020, quando si fermarono a quota sei.

La Fiorentina ha vinto cinque delle ultime sei partite casalinghe di Serie A TIM, pareggiando la più recente; in ognuna di queste ha realizzato almeno due reti e non fa meglio da febbraio 2017 quando, sotto la guida di Paulo Sousa, segnò almeno due gol in sette gare interne di fila.

Dopo aver ottenuto due successi nelle prime tre partite di questo campionato (1N), l’Udinese ha vinto solo due delle ultime 15 partite di Serie A TIM (7N, 6P), inclusa la più recente (4-0 contro il Cagliari).

L’Udinese ha vinto l’ultima trasferta di campionato (4-0 v Cagliari), senza subire gol; i bianconeri non ottengono due successi esterni consecutivi senza subire reti in Serie A TIM da agosto 2020, quando la prima di due vittorie fu proprio contro il Cagliari.

La Fiorentina ha subito un solo gol nei primi 15 minuti di gioco, nessuna squadra ha fatto meglio in questo campionato; l’Udinese invece è la squadra che ha concesso più reti nel primo quarto d’ora della ripresa nella Serie A TIM 2021/22 (nove).

Nessuna squadra ha segnato più gol su calcio di rigore rispetto alla Fiorentina in questo
campionato (sei); nella passata Serie A TIM aveva realizzato lo stesso numero di reti dal
dischetto, ma in tutta la stagione.

Dusan Vlahovic ha realizzato 16 gol nelle prime 19 partite di questo campionato; tra i giocatori della Fiorentina gli unici a fare meglio a questo punto della stagione sono stati Batistuta (17 reti nel 1995, 18 nel 1999), Montuori (18 reti nel 1959) e Toni (18 nel 2006) – tra questi l’unico a segnare alla 20ª gara è stato Luca Toni.

Beto ha realizzato sette reti finora in campionato: tra i giocatori con almeno altrettanti gol in questa Serie A TIM solamente Pinamonti e l’avversario di giornata Dusan Vlahovic sono più giovani dell’attaccante dell’Udinese.

Fonte: Lega Serie A