Guerra Russia-Ucraina, le clamorose dichiarazioni pro Putin dal mondo dello sport

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:23

La guerra intrapresa da Putin contro l’Ucraina sta suscitando indignazione in tutto il mondo dello sport, ma c’è chi invece ha speso belle parole per il leader del Cremlino.

Sono state tantissime le prese di posizione contro la brutale guerra che Vladimir Putin ha deciso di intraprendere contro l’Ucraina negli scorsi giorni. Eppure dal mondo dello sport sono arrivate inaspettatamente delle dichiarazioni a favore del leader del Cremlino.

 

Vladimir Putin, leader del Cremlino (credit: Ansa)
Vladimir Putin, leader del Cremlino (credit: Ansa)

Sta sconvolgendo tutto il mondo la guerra che Vladimir Putin ha deciso di intraprendere contro l’Ucraina per “liberare” le repubbliche separatiste del Donbass. Una guerra di cui tutti i popoli non avevano bisogno dopo l’emergenza sanitaria causata dal propagarsi del virus Covid 19.

Da ogni angolo del pianeta sono arrivate manifestazioni a favore di una pace che giorno dopo giorno sembra sempre più difficile da ottenere. Intanto tutti gli organi internazionali europei hanno escluso la Russia e gli atleti russi dal mondo dello sport, nonostante la maggior parte di essi si sia schierata contro l’azione intrapresa da Putin.

Mentre le città cadono a pezzi, le persone fuggono dalla guerra verso mete che non conoscono e ogni giorno uomini, donne e bambini muoiono uccisi dalle bombe, arrivano dichiarazioni a favore del Cremlino da una personalità molto influente dello sport.

LEGGI ANCHE –> CASO ABRAMOVICH – Situazione gravissima, Londra vara una misura mai adottata prima d’ora: tifosi sotto shock

“Putin uomo onesto, diretto e affidabile”

In un momento storico simile e con le notizie che di ora in ora rimbalzano in tutto il mondo, Putin viene definito un uomo onesto, diretto e di parola. “Ha sempre fatto quello che aveva promesso di fare, senza discussioni. Come può qualcuno dall’esterno giudicare con esattezza quello che sta succedendo oggi?“. Frasi chiaramente fuori luogo da un personaggio che anche in passato si è fatto riconoscere per esternazioni molto poco attinenti alla realtà.

Bernie Ecclestone, ex patron della Formula 1 (credit: Ansa)
Bernie Ecclestone, ex patron della Formula 1 (credit: Ansa)

Si tratta di Bernie Ecclestone, il miliardario ex patron della Formula 1. Il 92enne britannico nel 2008 dichiarò come Adolf Hitler potesse comandare molta gente e fosse bravo a far funzionare le cose. Affermando sempre la sua preferenza per i regimi totalitari rispetto alle democrazie, si schierò a favore del regime di Saddam Hussein. Inoltre, in alcune sue dichiarazioni sul campione inglese Lewis Hamilton, affermò come i neri siano spesso più razzisti rispetto ai bianchi. Ecclestone non è quindi nuovo a uscite infelici, e per questo motivo le sue frasi a favore di Putin non meravigliano più di tanto chi conosce il personaggio.

LEGGI ANCHE –> ULTIM’ORA – La notizia clamorosa su Abramovich: ha lasciato l’Inghilterra!

Le dichiarazioni dell’ex patron della Formula 1 restano comunque inaccettabili, in un momento in cui molte persone stanno soffrendo a causa di una guerra estenuante.