Qatar2022, chi va ai mondiali delle squadre africane?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:37

Le gare d’andata dell’ultima fase di qualificazione al mondiale in Qatar 2022 per le nazionali africane hanno lasciato verdetti tutti ancora aperti.

Saranno 5 le squadre africane a partecipare al mondiale in Qatar2022. Delle due finaliste dell’ultima coppa d’Africa, Egitto e Senegal, ce ne sarà soltanto una, dato che sono una contro l’altra nel contendersi uno dei posti a disposizione.

 

Le africane finaliste delle qualificazioni a Qatar2022 - credits: YouTube. Sportmeteoweek
Le africane finaliste delle qualificazioni a Qatar2022 – credits: YouTube. Sportmeteoweek

Nessuna delle gare d’andata ha espresso un verdetto definitivo, lasciando spazio a possibili ribaltoni nelle gare decisive che si giocheranno il 29 marzo.

Ghana – Nigeria 0-0

Pareggio a reti bianche tra le Stelle Nere del Ghana e le Super Aquile della Nigeria. Una partita che ha visto non tantissime emozioni, con la Nigeria che non si è quasi mai resa pericolosa ma che recrimina per un rigore assegnato e poi revocato per un dubbio fallo di mano in area di rigore da parte di Baba.

Il Ghana ha avuto due nitide palle gol con Fatawu e Kudus, che hanno visto però le ottime risposte da parte del portiere Uzoho.

LEGGI ANCHE -> Rocchi torna su Torino-Inter: “Con gli errori si cresce”

Egitto – Senegal 1-0

I faraoni d’Egitto vogliono prendersi la rivincita sui Leoni della Taranga del Sengal, che lo scorso 6 febbraio hanno sottratto loro la coppa d’Africa ai calci di rigore, impedendogli di conquistare l’accesso ai mondiali.

Anche questa volta è stata una partita equilibrata, che si è sbloccata però dopo appena quattro minuti di gioco quando il tiro di Salah si è infranto sulla traversa ma ha poi colpito la coscia del terzino sinistro del Senegal Cissé che ha imbucato il suo stesso portiere.

Entrambe le squadre hanno tentato di tutto per trovare un’altra rete ma la partita è terminata sul risultato di 1-0 che lascia aperti tutti i discorsi.

Immagini dalla partita dell'Egitto - credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek
Immagini dalla partita dell’Egitto – credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek

Camerun – Algeria 0-1

Vittoria esterna da parte dell’Algeria che riesce a battere il Camerun in casa sua e a fare un concreto passo verso il mondiale, nonostante sia ancora tutto aperto.

Le volpi del deserto passano in vantaggio alla fine del primo tempo con un colpo di testa di Islam Slimani, che Onana non riesce a togliere dalla porta, nel remake di un duello precedente che aveva visto il portiere calare una grandissima parata.

Leoni indomabili che non riescono a trovare il pari e che dovranno vincere fuori casa per tentare l’assalto ai mondiali.

Mali – Tunisia 0-1

Vittoria esterna anche quella della Tunisia, che riesce a battere 0-1 il Mali. Protagonista in negativo il difensore centrale classe 2000 dello Standard Liegi, che al 36′ firma l’autogol del decisivo 0-1 con un retropassaggio troppo difficile per il portiere e al 40′ si fa cacciare per un fallo da ultimo uomo al limite dell’area di rigore.

LEGGI ANCHE -> Eriksen come in un sogno: “Ora punto al Mondiale”

Congo RD – Marocco 1-1

Pareggio 1-1 tra Repubblica Democratica del Congo e Marocco. Gol del vantaggio per i padroni di casa al 12′ con un tiro a giro da fuori area da parte di Wissa, che trova però anche la deviazione di un avversario a mettere fuori causa il portiere.

Nella ripresa il Marocco spreca un’opportunità dal dischetto con l’errore di Mmaee che dopo un paio di finte spara altissimo. Al 76′ arriva però il pareggio firmato Tissoudali.