Spezia-Napoli 0-3: cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:38

Il Napoli espugna anche il Picco battendo lo Spezia e ottiene la sua ventiquattresima vittoria stagionale: qui la cronaca del match e il tabellino.

Nonostante il turnover scelto da Spalletti, gli azzurri chiudono il match nel primo tempo e gestiscono il vantaggio nella seconda frazione.

 

Demme abbraccia Petagna dopo il gol dello 0-3 (credit: Ansa)
Demme abbraccia Petagna dopo il gol dello 0-3 (credit: Ansa)

Primo tempo

Nonostante le due squadre non abbiano più nulla da chiedere al loro campionato, fin dai primi minuti c’è grande intensità da ambio le parti. Il Napoli però fa subito valere la sua superiorità trovando il vantaggio dopo soli quattro minuti con una grande azione personale di Politano, bravo a condurre palla al piede e a trovare il sinistro a giro sul quale Provedel non può arrivare. Dopo qualche minuto di sospensione per i disordini tra i tifosi di casa e quelli ospiti, la squadra di Spalletti trova il raddoppio: Petagna protegge la palla in aria di rigore dopo un cross di Politano, Zielinski si avventa sul pallone e con un sinistro potente mette il pallone in rete. Il Napoli non si ferma e dopo qualche minuto trova anche il tris con Demme che, dopo uno scambio con Petagna, a tu per tu con Provedel insacca sotto la traversa. Lo Spezia prova a reagire e riesce a trovare il gol dell’1-3 con Manaj, annullato però subito dopo per posizione di fuorigioco dell’attaccante albanese.

Secondo tempo

Il secondo tempo inizia con lo Spezia in cerca del gol che accorcerebbe le distanze, mentre il Napoli prova ad abbassare i ritmi gestendo il possesso palla. Nel finale ci prova Salcedo di testa a impensierire il giovane Marfella (subentrato al posto di Meret), ma il portiere napoletano è bravo a respingere. Passano pochi minuti e ad andare vicino al gol c’è anche Manaj, che esplode un destro potente che però si infrange sulla traversa.

LEGGI ANCHE –> Sassuolo-Milan: probabili formazioni, precedenti e statistiche

Tabellino

Spezia-Napoli 0-3 (4′ Politano, 25′ Zielinski, 36′ Demme)

SPEZIA (4-2-3-1): Provedel (62′ Zovko); Amian, Erlic (80′ Bertola), Nikolaou, Ferrer; Maggiore (74′ Nguiamba), Kiwior; Antiste (62′ Kovalenko), Agudelo (68′ Salcedo), Verde; Manaj.
A disposizione: Zovko, Sala, Bertola, Bourabia, Kovalenko, Sher, Nguiamba, Podgoreanu, Nzola, Salcedo, Strelec.
Allenatore: T. Motta

NAPOLI (4-2-3-1): Meret (81′ Marfella); Zanoli, Koulibaly, Juan Jesus, Ghoulam; Demme (81′ Anguissa), Lobotka; Politano (68′ Insigne), Zielinski (68′ Mertens), Elmas; Petagna (68′ Osimhen).
A disposizione: Marfella, Ospina, Malcuit, Mario Rui, Rrahmani, Di Lorenzo, Fabian Ruiz, Anguissa, Osimhen, Mertens, Insigne.
Allenatore: L. Spalletti

Ammonizioni: Manaj (S); Politano, Ghoulam (N).

LEGGI ANCHE –> Inter-Sampdoria: probabili formazioni, precedenti e statistiche

Con questa vittoria, il Napoli conclude il suo campionato al terzo posto solitario con 79 punti, addirittura a +9 sulla Juventus quarta. Lo Spezia invece rimane a quota 36, abbastanza per la conquista della salvezza.