Reggiana-Monza | Dove vederla | Diretta streaming | Canali TV

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00

La Reggiana sfiderà oggi il Monza di Brocchi al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Tutte le info sulla gara ed i canali dove vedere la partita in diretta streaming.

Mapei Stadium, credit Getty Images

Il prato verde del Mapei Stadium di Reggio Emilia vedrà oggi fronteggiarsi i granata ed i biancorossi per un incontro che si preannuncia davvero interessante. Nella compagine lombarda non figurerà Boateng, out per un infortunio. Grande attesa da parte dei tifosi per la possibile presenza in tribuna del neo acquisto Mario Balotelli, annunciato nel corso della giornata di ieri. Non mancano le assenze anche per il tecnico Massimiliano Alvini che dovrà fare a meno di Germoni, Muratore e Gyamfi per problemi fisici. Assente anche Costa, squalificato dopo il rosso rimediato domenica contro la Cremonese.

L’ultima volta le due squadre si sono affrontate nel corso della stagione 2011/2012 in quella che all’epoca si chiamava ancora Lega Pro. All’andata fu la formazione lombarda ad imporsi al Mapei Stadium col risultato di 1-2. Al ritorno invece fu la Reggiana ad imporsi a Monza con un secco 2-0.

LEGGI ANCHE -> Reggiana-Monza | Probabili formazioni | Precedenti e curiosità | Fantacalcio
LEGGI ANCHE -> Balotelli-Monza, parla Galliani: “L’ho bacchettato molto”

Reggiana-Monza | Dove vederla | Diretta streaming | Formazioni

La gara sarà trasmessa esclusivamente da DAZN, come tutta la Serie B, a partire dalle ore 15:00. Ad accompagnare la partita sarà la voce di Alberto Santi. Potete inoltre seguire la diretta testuale della gara QUI.

Le formazioni

In attesa di quelle ufficiali, ecco le probabili

Reggiana 3-4-1-2: Cerofolini; Espeche, Rozzio, Martinelli; Zampano, Varone, Rossi, Kirwan; Radrezza; Mazzocchi, Zamparo. Allenatore: Alvini

Monza 4-3-1-2: Lamanna; Donati, Bellusci, Paletta, Carlos Augusto; Frattesi, Fossati, D’Errico; Machin; Maric, Gytkjaer. Allenatore: Brocchi

ARBITRO: Matteo Gariglio di Pinerolo;
Assistenti: Valerio Colarossi di Roma 2 ed Enrico Caliari di Legnago;
Quarto uomo: Marco Ricci di Firenze.