Gravina sull’Italia: “Lavoro straordinario di Mancini” | Rinnovo non è in dubbio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:05
0

Il numero uno della FIGC, Gabriele Gravina, ha parlato del momento che l’Italia sta vivendo a seguito del sorteggio per le qualificazioni al Mondiale 2022. Parole di elogio nei confronti del c.t. Roberto Mancini.

gravina mancini
(Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Quest’oggi, a Zurigo, si sono svolti i sorteggi per la fase di qualificazione al Mondiale 2020 in Qatar. Italia inserita nel girone C insieme a Svizzera, Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania. In casa degli azzurri c’è ottimismo in virtù del momento positivo che la squadra di Roberto Mancini sta vivendo. È per questa ragione che Gabriele Gravina, intervenuto ai microfoni di Sky a seguito degli esiti delle urne, ha elogiato l’operato del c.t. della Nazionale.

Mancini sta facendo un lavoro straordinario. Credo che il complimento migliore sia l’entusiasmo rinato nell’ambiente. Io credo che il merito della crescita della Nazionale deve essere attribuito esclusivamente dal Club Italia, formato dai calciatori, dall’allenatore, dallo staff tecnico. Quello che per noi è fondamentale, al di là del risultato finale, è tutto quello che è stato costruito in questi due anni o comunque a partire dal post Svezia. Oggi il Club Italia racconta una nuova storia che, per il momento, è davvero positiva. Ci manca solo il lieto fine“, ha detto il numero uno della FIGC. E sul rinnovo del contratto: “Con Mancini abbiamo un ottimo rapporto, non credo sarà complicato il rinnovo. Abbiamo ancora due anni che ci legano insieme, valuteremo in seguito insieme il da farsi. Sono convinto che Roberto abbia una grande capacità di diffondere ottimismo ed entusiasmo“.


Per approfondire:


Gabriele Gravina si è inoltre soffermato a parlare del tragico momento che il Paese sta vivendo a causa dell’emergenza Coronavirus. Anche il mondo del calcio soffre a causa delle restrizioni. “Quello del lockdown è stato un periodo molto difficile, ma è stato altrettanto difficile e complicato ripartire. Le difficoltà si presentano anche adesso che si sta tentando di portare avanti le competizioni sportive nonostante il problema. L’augurio è che i tifosi potranno tornare presto sugli spalti. Siamo convinti che quando noi torneremo a vivere a pieno i nostri eventi vuol dire che siamo riusciti ad uscire tutti insieme da un momento di grande difficoltà“, ha concluso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here