Cremonese – Brescia | Formazioni ufficiali | Cronaca partita | Tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:45
0

 

Credit/Getty Images

Tempo di recuperi in Serie B. Oggi pomeriggio alle 15, allo “Zini” di Cremona, va in scena il derby cadetto Cremonese-Brescia: gara valida per la 5a giornata della cadetteria nostrana. Una sfida delicata per entrambe: gli ospiti saranno momentaneamente guidati da Gastaldello in seguito all’esonero di Diego Lopez avvenuto ieri pomeriggio. Situazione ancor più complicata in casa grigiorossa: quint’ultimi con 7 punti in 9 gare, con la prima vittoria avvenuta proprio il week end scorso contro la Virtus Entella.

Cremonese-Brescia: cronaca della partita

La Cremonese comincia meglio nel primo quarto d’ora, andando vicino al gol con il colpo di testa tentato da Strizzolo ma la sua conclusione è centrale e blocca Joronen. Al 10′ minuto ci prova Torregrossa dalla distanza con il piatto mancino che però termina alto. Al 12′ però ecco il vantaggio della Cremonese: Strizzolo serve Pinato in area che, tutto solo davanti a Joronen, non sbaglia. Padroni di casa in avanti. Il campo regge a fatica a causa della tanta pioggia scesa in queste ore.

Il Brescia si affida alle conclusioni di Torregrossa che per ora non impensieriscono Alfonso. Al 19′ è ancora Cremonese: Terranova in area stacca di testa, ma anche questa volta il pallone termina tra le braccia di Joronen. Il Brescia cresce e al 27′ colpisce la traversa con una punizione ben calciata da Sabelli.

Pareggio del Brescia che arriva al 43′ grazie alla punizione procurata e calciata da Torregrossa. Sinistro rasoterra che non dà scampo ad Alfonso, colpevole di non aver messo la barriera nella giusta posizione. Finisce dunque il primo tempo. Derby in equilibrio, in attesa della ripresa.

L’avvio di ripresa è favorevole alla Cremonese: al 57′ Joronen compie un autentico miracolo, respingendo il tiro di punta ravvicinato di Bonaiuto. L’azione però è solo un preludio al goal: Celar, appena entrato, pesca il Jolly dalla distanza con un tiro perfetto che bacia la traversa e termina in rete. Nemmeno il tempo di festeggiare che al 60′ ci pensa Dessena con un’esecuzione al volo rasoterra altrettanto magistrale che batte Alfonso. 2-2 una gara pazzesca.

Marcatori: 12′ Pinato, 43′ Torregrossa, 58′ Cellar, 60′ Dessena

Ammoniti: Strizzolo (C), Pinato (C), Bianchetti (C), Torregrossa (B), Celar (C)

Cremonese-Brescia: le formazioni ufficiali

CREMONESE (4-3-1-2): Alfonso 5.5; Fiordaliso 6, Bianchetti 5.5, Terranova 6, Valeri 6; Valzania 6, Castagnetti6 , Pinato 6.5; Bonaiuto 6; Ciofani 6, Strizzolo 6 (Celar 6.5). All. Bisoli 6.5.

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen 6; Sabelli 6, Mateju 5.5, Chancellor 6, Verzeni 6 (Martella); Jagiello 6, Van De Looi 5.5, Dessena 6.5; Spalek 5.5; Torregrossa 6.5, Aye 5.5. All. Gastaldello 6.

Cremonese-Brescia: precedenti e curiosità

Cremonese e Brescia si sono incontrate in ben 25 partite allo “Zini”. Il Bilancio è leggermente favorevole agli ospiti con 8 vittorie, contro le 7 grigiorosse e 10 pareggi. L’ultimo incontro risale a due stagioni fa: match che terminò a porte inviolate. Cremonese che ha vinto nell’annata 2017-18 per 2-0 grazie ai gol di Piccolo e Claiton. Per risalire invece all’ultimo successo dei leoni bresciani, bisogna tornare indietro di ventitré anni: stagione di Serie B 96/97, 0-1, rete decisiva di Bizzarri.

Da segnalare una particolare curiosità: L’allenatore cremonese Bisoli, vivrà questo derby in famiglia con il figlio Dimitri, centrocampista del Brescia che questo pomeriggio però sarà assente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here