Pisa-Ascoli 2-1 | Cronaca Partita | Tabellino | Classifica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:13
0

Vittoria in rimonta per il Pisa nel recupero della settima giornata di campionato. L’Ascoli accarezza a lungo il sogno di uscire dall’Arena con il bottino pieno ma due gol nel finale dei nerazzurri ribaltano il risultato. Finisce 2-1 per i nerazzurri.

Vittoria in rimonta per il Pisa di Luca D’Angelo (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images for Lega Serie B)

IL TABELLINO

PISA (4-3-1-2): Perilli; Lisi, Caracciolo, Benedetti, Belli (64′ Birindelli); Siega (57′ Vido), Marin (75′ Sibilli), Soddimo (57′ Gucher); Mazzitelli; Marconi (75′ Masucci), Palombi. Allenatore: D’Angelo.

A disposizione: Kucich, Loria, Birindelli, Pisano, Bechini, Sibilli, Vido, Masetti, Masucci, Gucher, Alberti e Giani.

ASCOLI (4-3-2-1): Leali; Sini, Brosco, Spendlhoper, Pucino; Cavion, Saric, Buchel; Chiricò (64′ Pierini, 89′ Vellios), Cangiano (64′ Tupta); Bajic. Allenatore: Rossi.

A disposizione: ‘Ndiaye, Sarr, Avlonitis, Puttini, Ghazoini, Corbo, Gerbo, Donis, Lico, Vellios, Tupta, Pierini.

Arbitro: Maggioni di Lecco.

Ammoniti: Mazzitelli e Benedetti (P); Buchel, Spendlhoper e Tupta, Sini (A).

Marcatori: Bajic (A) al 51′; 79′ Vido (P); 83’ Birindelli (P).

PISA-ASCOLI 2-1: LA SINTESI DELLA PARTITA

L’Ascoli ha accarezzato a lungo il sogno di tornare nelle Marche con i tre punti in tasca. Ma la formazione di Delio Rossi si è smarrita sul più bello: nel finale, in soli quattro minuti, Vido e Barindelli hanno ribaltato l’inerzia di una gara che appariva segnata.

Il Pisa, infatti, ha evidenziato tutti i suoi recenti problemi con l’Ascoli brava e ordinata. La mano di Delio Rossi, arrivato da pochi giorni sulla panchina bianconera, c’è e si vede. L’esperto tecnico dell’Ascoli ha sistemato la peggior difesa del campionato, riuscendo a chiudere il primo tempo sullo 0-0. Poche emozioni prima dei fuochi d’artificio della ripresa. Al 51′, quasi a sorpresa, l’Ascoli passa in vantaggio con Bajic. Per il Pisa è una doccia fredda: D’Angelo prova a mischiare le carte ma Leali non deve compiere grandi interventi.

Nel finale, però, i nerazzurri tirano fuori l’orgoglio: Vido (entrato al posto di Siega) trova l’acuto vincente al 79′. 1-1 e palla al centro.

Spinta dallo slancio del pareggio, il Pisa insiste e quattro minuti dopo castiga ancora Leali con un bel diagonale di Birindelli, pure lui inserito a partita in corso.

Mosse azzeccate per mister D’Angelo che conquista tre punti vitali per proseguire la risalita. Piange ancora, invece, la classifica dell’Ascoli, desolatamente ultima in compagnia dell’Entella.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pisa Sporting Club (@pisasportingclub)

LA NUOVA CLASSIFICA

Salernitana 23 punti; Spal 21; Lecce, Empoli e Frosinone 19; Venezia 18; Cittadella*, Chievo* e Monza 14; Pordenone 13; Reggiana* 11; Brescia, Reggina, Pisa 10; Vicenza* e Cosenza 9; Cremonese 8; Pescara 7; Ascoli ed Entella 5. (*una partita in meno)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here